Bologna, licenziamenti ai bar della stazione centrale


BOLOGNA, 13 OTT. 2011 – Sindacati in presidio domani mattina in stazione a Bologna, dalle 10.30 alle 12.30, per protestare contro il licenziamento di 23 lavoratori. A scendere in strada saranno Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil e Ugl Commercio-Turismo che chiedono alla società Cigar Spa di sospendere la riduzione di personale decisa a seguito di un provvedimento del Tribunale Civile di Bologna. La protesta è indetta dopo che l’incontro di due giorni fa nella sede dell’Ascom non ha portato alcun risultato. Il taglio di personale da parte della Cigar, società che gestisce spazi di ristorazione all’interno della stazione centrale, è stata comunicata il 5 ottobre scorso. L’obbligo arrivato dal Tribunale impone il passaggio alla Grandi Stazioni di due locali ("Bar Ovest" e "Tigelleria").

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet