Bologna, boom di turisti stranieri


La svolta c’era già stata, ma il sorpasso resta storico ed è arrivato anche prima del previsto. Il 2016 è stato l’anno in cui i turisti stranieri a Bologna hanno superato quelli italiani, che pure crescono quasi del 7%. Ma il +12% estero fatto registrare sotto le Due Torri ha accelerato la tendenza: 1,21 milioni di pernottamenti stranieri contro il milione 180 mila di italiani. In totale, in un solo anno, 200 mila presenze in più. Quantità a parte, è anche la qualità a soddisfare. La città infatti non è più protagonista di un turismo mordi e fuggi, o di passaggio. La permanenza media è infatti finalmente arrivata oltre la fatidica soglia dei 2 giorni. Secondo i dati della regione, sono gli inglesi, con 118 mila presenze i frequentatori più assidui della città, davanti agli americani, 94 mila presenze. Ma i turisti arrivano da tutta Europa. Molto invece c’è da fare sul mercato cinese, prossimo investimento dell’amministrazione comunale.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet