Bofrost per la prima volta in vendita su Amazon.it


Da oggi sarà possibile acquistare su Amazon in esclusiva le specialità surgelate bofrost: il reparto alimentari del colosso dell’e-commerce, inaugurato un anno fa, si amplia anche al “sottozero” con i prodotti Bofrost, prima azienda italiana nella vendita a domicilio degli alimentari surgelati. Al momento le specialità Bofrost disponibili su Amazon.it sono un centinaio: una selezione di prodotti top che comprende primi piatti, pesci al naturale o già ricettati, sushi, pizze, gelati e dolci. A vendere e consegnare la merce sarà direttamente Bofrost che, con i suoi 900 automezzi dotati di cella a -18°, è in grado di garantire il mantenimento della catena del freddo in tutte le fasi del trasporto. L’azienda coprirà l’intero territorio italiano con consegna entro 5 giorni, gratuita per ordini sopra i 20 euro. «L’accordo stretto con Amazon.it è per noi un traguardo importante» commenta l’amministratore delegato di Bofrost Italia Gianluca Tesolin. «Aprendo questo nuovo canale di vendita puntiamo a raddoppiare il nostro giro d’affari sull’e-commerce, già presente nel nostro sito bofrost.it, e a dare modo di provare il gusto e la qualità dei prodotti Bofrost agli utenti del più grande negozio digitale del mondo. L’Italia –aggiunge Tesolin– è il primo paese del Gruppo Bofrost, presente in 12 nazioni europee, a fare il suo ingresso in Amazon». Il nuovo canale di vendita di Bofrost Italia, azienda che ha la sede principale in provincia di Pordenone e conta 50 filiali in tutto il Paese, si aggiunge a quelli già esistenti, come la vendita porta a porta, l’ordine telefonico o attraverso il sito www.bofrost.it o la app b*Plus. «Negli ultimi anni abbiamo fatto importanti investimenti in innovazione, fermi restando i nostri punti di forza: la qualità dei prodotti e l’eccellenza del servizio, che è basato sulla vendita diretta e sulla comodità della consegna a casa del cliente» spiega sempre Tesolin. Bofrost può infatti contare su una rete di vendita di 2.400 persone in tutta Italia. Bofrost Italia ha chiuso a febbraio 2016 il suo ultimo bilancio a quota 231,6 milioni di euro, +6,6% rispetto all’esercizio precedente (pari a oltre 14,1 milioni di euro di crescita). Dal 2006/07 a oggi il fatturato dell’azienda è cresciuto del 47,1%. La quota di mercato ha raggiunto il 9,8%, dato che fa di Bofrost il secondo player italiano del mercato dei surgelati (fonte GFK-Eurisko, AT feb ’16, Totale Italia). Le famiglie italiane che conoscono e consumano le specialità surgelate Bofrost sono oltre 1,2 milioni (fonte GFK-Eurisko, AT feb ’16, Totale Italia).

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet