BO10/2/2012 FASI FINALI PER UNIPOL – FONSAI


BOLOGNA 10 FEBBRAIO Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario ha deliberato – nell’ambito del più ampioprogetto di integrazione per fusione tra Fondiaria-SAI S.p.A., Unipol Assicurazioni S.p.A.,Premafin Finanziaria Holding di Partecipazioni S.p.A. e Milano Assicurazioni S.p.A.,annunciato al mercato in data 29 gennaio 2012 (il “Progetto di Integrazione”) – disottoporre all’approvazione dell’Assemblea Straordinaria:- l’attribuzione al Consiglio di Amministrazione della delega, ai sensi dell’art. 2443del codice civile, ad aumentare a pagamento il capitale sociale per un importomassimo comprensivo di eventuale sovrapprezzo di Euro 1.100 milioni, medianteemissione di azioni ordinarie e di azioni privilegiate, prive dell’indicazione delvalore nominale e con godimento regolare, da offrirsi in opzione, rispettivamenteagli azionisti titolari di azioni ordinarie e a quelli titolari di azioni privilegiate inproporzione al numero di azioni da essi detenuto.Il suddetto aumento di capitale in opzione è funzionale a dotare UGF delle risorsenecessarie a sottoscrivere – qualora ne ricorrano le condizioni – sia l’aumento dicapitale con esclusione del diritto di opzione riservato ad UGF che Premafin,secondo quanto da quest’ultima comunicato al mercato in data 29 gennaio,delibererà nell’ambito del Progetto di Integrazione per un ammontare massimo diEuro 400.000.000, sia l’aumento di capitale che verrà deliberato dalla propriacontrollata Unipol Assicurazioni, al fine di attribuire all’entità risultante dallafusione una dotazione patrimoniale adeguata a supportarne i propri programmi disviluppo, mantenendo stabilmente congrui i requisiti patrimoniali previsti dalladisciplina vigente;- il raggruppamento delle azioni ordinarie e delle azioni privilegiate UGF nelrapporto di n. 1 nuova azione ordinaria ogni n. 100 azioni ordinarie possedute e din. 1 nuova azione privilegiata ogni n. 100 azioni privilegiate possedute e lamodifica degli articoli 5 e 19 dello statuto per adeguare gli importi numerici iviprevisti in conseguenza del raggruppamento e delle operazioni sul capitale di UGF.Il Consiglio di Amministrazione di UGF ha quindi deliberato di convocare l’Assemblea degliAzionisti per il 19 marzo 2012, in unica convocazione, in sede ordinaria per l’assunzionedelle deliberazioni conseguenti all’intervenuta cooptazione del Consigliere Adriano Turrinie, in sede straordinaria, per l’adozione delle deliberazioni in merito a quanto soprarichiamato.2Si ricorda che in data 3 febbraio 2012, UGF ha conferito incarico a Mediobanca – Banca diCredito Finanziario S.p.A. (“Mediobanca”) per la promozione, a condizioni in linea con laprassi di mercato, del consorzio di garanzia per il proprio aumento di capitale nelcontesto del Progetto di Integrazione dei gruppi assicurativi UGF e Fondiaria SAI S.p.A.,società quest’ultima che a sua volta ha conferito analogo incarico a Mediobanca per ilproprio connesso aumento di capitale.In tale ambito, UGF e Fondiaria SAI hanno ricevuto la disponibilità da parte di BarclaysCapital, Credit Suisse, Deutsche Bank, Mediobanca, Morgan Stanley, Nomura, UBSInvestment Bank e UniCredit Corporate & Investment Banking* a partecipare – in qualitàdi Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners, a condizioni in linea con la prassi dimercato, successivamente alla soddisfacente analisi del Progetto di Integrazione – alconsorzio per i suddetti aumenti di capitale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet