Unioncamere premia le aziende centenarie


BOLOGNA 9 FEBBRAIO Un registro per censire e premiare le aziende attive da almeno un secolo: è l’iniziativa lanciata da Unioncamere per festeggiare l’Unità d’Italia.Possono aderire le società d’ogni tipo, purché attive ininterrottamente da cent’anni o più nello stesso settore, a prescindere dai cambi di proprietà o di forma giuridica.Il sistema camerale vuole in questo modo partecipare alle celebrazioni nazionali, e la cerimonia conclusiva è stata inserita nel calendario ufficiale del 150° per volere del Presidente della Repubblica.L’iscrizione al “Registro delle imprese storiche italiane” è volontaria e gratuita, l’unico requisito è che l’azienda esista appunto da non meno di cent’anni: per aderire c’è tempo fino al 28 febbraio per il tramite della Camera di Commercio competente per territorio rispetto alla sede legale della società.Tra tutte le società iscritte saranno poi scelte le 150 più antiche e a loro andrà un riconoscimento speciale durante una cerimonia in programma a fine aprile.« Lo scopo della nostra iniziativa – spiega Andrea Zanlari, presidente della Camera di Commercio di Parma e Presidente di Unioncamere Emilia-Romagna – è incoraggiare e premiare le aziende che, consolidando il proprio lavoro sul territorio, abbiano contribuito alla crescita dell’economia locale nonché a trasmettere alle generazioni successive un proprio patrimonio d’esperienza e di valori imprenditoriali. »

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet