ASTER Le imprese creative dell’Emilia Romagna si incontrano a R2B


BOLOGNA 8 GIUGNO Si va dal sistema Tititom, per insegnare le basi della musica anche a chi ha problemi di apprendimento, agli innovativi servizi on-line dedicati ad architetti e ingegneri del progetto La Cassettiera. Sono solo due delle proposte che le nuove imprese creative dell’Emilia Romagna, partecipanti al progetto pilota Creater – Crescita cREATiva in Emilia-Romagna, presenteranno oggi, alle 14, nel corso dell’appuntamento Create The Net, organizzato dal Consorzio Aster a Research to Business 2011, il salone internazionale della ricerca industriale e del trasferimento tecnologico (BolognaFiere, 8-9 giugno).Insieme al sistema di apprendimento musicale di Artha Network, per un rapido accesso alla conoscenza e alla pratica del ritmo, delle durate, della notazione e della musica d’insieme, ci sarà Apparati Effimeri, che progetta e realizza prodotti grafici 3D e interattivi adatti a una comunicazione di impatto, e CrossLab, che propone servizi di comunicazione e marketing mirati alla popolazione straniera residente in Italia. Presenti anche Dems, progetto che punta alla diffusione della musica etnica, anche attraverso l’organizzazione di eventi culturali, Otago, il cui principale obiettivo è creare contatti tra diversi i soggetti del mondo dell’editoria, e Esercizidistile, che realizza accessori tessili per la casa e la persona sfruttando materiali di recupero. Spazio poi alle nuove imprese che operano in ambito tecnologico: è il caso del progetto La Cassettiera, nato all’interno del social network professionale InArCommunity, per offrire servizi on-line ad architetti e ingegneri liberi professionisti, o di Youtool, un portale che mette in relazione aziende e designer attraverso la formula dell’e-learning e dei workshop tematici. A chiudere la rassegna delle start up creative emiliano romagnole è la reggiana Tiwi, che progetta e produce video di presentazione utilizzando storytelling e motion graphics. Sono in tutto nove le imprese che Creater – progetto pilota dell’iniziativa europea Creative Growth – ha selezionato in base a criteri di innovatività del progetto e di potenziale di mercato, per dar loro supporto e visibilità a livello regionale ed europeo. Il progetto Creative Growth, finanziato dal programma europeo Interreg IVC, ha l’obiettivo di rinforzare l’industria della creatività nelle regioni partner, anche attraverso la creazione di nuove imprese nel settore.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet