UNIPOL Fonsai: Cimbri,necessita’ patrimonio non si valuta ‘minuto per minuto’


BOLOGNA 8 MARZO Il fabbisogno patrimoniale di un’azienda non si valuta minuto per minuto.Ne e’ convinto l’amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri, interpellato sull’eventualita’ che il cda Fonsai decida di ricalibrare il previsto aumento di capitale.Unipol ha presentato una proposta per aggregare Fonsai. “Le dotazioni patrimoniali di un’azienda – afferma – non si valutano come ‘tutto il calcio minuto per minuto’ sono valutazioni da fare su un arco di tempo piu’ lungo. Fonsai valutera’ l’aumento piu’ opportuno e noi ci adegueremo”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet