Maccaferri cresce nell’energia


BOLOGNA 8 DICEMBRE Il gruppo industriale Maccaferri di Bologna, attivo nei settori ingegneria, energia, immobiliare e alimentare, ha annunciato l’acquisizione, tramite la sub-holding Seci energia, della quota di maggioranza di Exergy heat recovery, spin-off della divisione Orc di Exergy engineering. Per Maccaferri questo nuovo business è di importanza strategica, si legge in una nota emessa ieri dal gruppo, in quanto la tecnologia Orc (ciclo rankine a fluido organico) è stata studiata e sviluppata per sfruttare fonti di calore a bassa temperatura, recuperando calore allo scarico di motori, turbine o forni industriali, gas flare, sorgenti geotermiche a bassa entalpia, sistemi csp a concentrazione solare ed è adatta ad ogni applicazione di piccola taglia a combustione esterna, quali ad esempio gli impianti a biomassa. Exergy heat recovery opera in questi mercati producendo turbine e moduli Orc integrati per applicazioni di piccolo e media taglia, nonchè soluzioni complete su misura per grandi impianti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet