5 MILIONI PER PMI E LIBERI PROFESSIONISTI DA PROVINCIA DI BOLOGNA E CARISBO


bologna 7 dicembre Solida Liquidità Tre è l’iniziativa che per il terzo anno consecutivo Provincia di Bologna e il suo tesoriere Carisbo hanno attivato, allo scopo di mettere in atto azioni di contrasto alla crisi attraverso il finanziamento di esigenze di liquidità e di piccoli investimenti strumentali inerenti l’attività esercitata dalle imprese.L’accordo ha permesso di mettere a disposizione del sistema produttivo locale il plafond di 5.000.000 di euro previsto nella Convenzione di Tesoreria della Provincia di Bologna con Carisbo, a condizioni vantaggiose rispetto ai tassi di mercato.In particolare, l’edizione 2011 si è rivolta sia alle piccole e medie imprese che ai liberi professionisti, con sedi operative nel territorio bolognese, mettendo a disposizione il plafond di 50.000 euro quale ammontare massimo dei prestiti erogabili, dando priorità per l’accesso al finanziamento alle imprese di nuova costituzione.I prestiti – erogati a condizioni particolarmente vantaggiose rispetto all’offerta di mercato e senza spese accessorie – sono stati destinati a finanziare necessità di liquidità a breve termine quali esigenze fiscali, anticipazioni e mensilità aggiuntive, nonché piccoli investimenti strumentali relativi all’attività dell’impresa.Per accogliere le richieste di informazione e le domande di finanziamento sono stati messi a disposizione il sito internet della Provincia (www.provincia.bologna.it/imprese), gli sportelli SUAP e gli Sportelli Progetti d’Impresa della Provincia, nonché le 150 filiali Carisbo presenti nel bolognese.I risultati dell’iniziativa hanno visto la completa erogazione dei fondi fino all’esaurimento della disponibilità di plafond, confermando l’importanza a sostegno dell’economia del territorio della partnership da tempo attiva fra Carisbo e Provincia di Bologna, articolata in diversi accordi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet