Banche, Comitato Basilea: Ok a revisione regole liquidità


B OLOGNA 7 GENNAIO – I Governatori e responsabili delle autorità di sorveglianza del Comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria hanno dato il via libera alla cosiddetta Liquidity coverage ratio (Lcr), mirata a garantire alle banche di avere liquidità sufficiente a sopravvivere a future crisi dei mercati. L’annuncio è avvenuto dopo l’incontro del gruppo a Basilea, in Svizzera.Alle banche sarà richiesto di avere liquidità e asset facilmente vendibili, che potranno agevolarle in caso di crisi. I nuovi standard di liquidità entreranno in vigore dal primo gennaio del 2015 ma raggiungeranno la piena applicazione quattro anni dopo. Le banche avranno dunque tempo fino all’inizio del 2019 per adeguarsi alle nuove norme. Entro il primo gennaio 2015 gli istituti dovranno detenere il 60% dell’ammontare stabilito; questa percentuale crescerà annualmente del 10% fino a raggiungere il 100% nel 2019, quando le regole entreranno appunto in vigore a pieno regime.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet