ANALISI UNIONCAMERE ER SU EXPORT TERZO TRIMESTRE 2013


BOLOGNA 7 GENNAIOSi ferma la crescita delle esportazioni (+0,6 per cento), unico sostegno all’attività produttiva. Pesano la recessione europea e gli effetti del terremoto. L’andamento è peggiore di quello nazionale (+2,2 per cento)Tirano i mezzi di trasporto +7,1. Bene l’agricoltura e gli alimentare e bevande. Si percepisce l’effetto del sisma nei pesanti risultati delle esportazioni dei settori più presenti nelle aree interessate.Cresce ancora forte l’export verso gli Stati Uniti (+24,6 per cento), ma cedono i mercati asiatici (-5,0 per cento) e arretrano le vendite nell’Unione Europea (-3,3 per cento). Crescono le vendite sul mercato russo, ma il segno meno domina l’export verso il Brasile, l’India, ma soprattutto la Cina.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet