Osservatorio Crif, 1300 frodi creditizie nel 2012 in Emilia Romagna


bologna 6 giugno Secondo l’ultimo Osservatorio Frodi di Crif, nel 2012 in Emilia-Romagna ci sono state più di 1.300 frodi creditizie; a livello nazionale sono state 24.000. Bologna ha il primato con più di 300 frodi, seguita da Modena e Reggio, entrambe con circa 220 casi. A distanza Parma (130), Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna e Piacenza, con circa 100 casi. Con 60 casi, Ferrara è meno colpita. Il maggior incremento rispetto all’anno precedente a Piacenza, +40%, e a Reggio Emilia, +26%.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet