IL BILANCIO 2011 DI Manutencoop Facility Management


BOLOGNA 5 APRILE Il Consiglio di Gestione di Manutencoop FacilityManagement S.p.A. (“MFM”), capofila del principale gruppo italiano attivo nella gestione e nell’erogazione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio ed a supporto dell’attività sanitaria, ha presentato il Progetto di Bilancio d’Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 20113, che, rispetto all’esercizio 2010, registra un Utile Netto pari a 11,1 milioni di euro, in crescita del 55,2%, oltre che con un forte aumento della marginalità (EBITDA in miglioramento del 8,1% e EBIT in incremento del 43,2%).Nell’esercizio 2011, il Gruppo MFM registra Ricavi pari a 1.068,7 milioni di euro, in decremento del 6,2% rispetto ai 1.139,1 milioni di euro relativi all’esercizio 2010 a causa della suddetta scelta del Gruppo Fiat di internalizzare i propri servizi di facilitY management. Nel corso dell’esercizio 2011, il Gruppo Manutencoop Facility Management si èaggiudicato e riaggiudicato a seguito di nuove gare d’appalto, nuovi contratti per un importo complessivo pluriennale pari a 968 milioni di euro4, in crescita del 205%, rispetto ai 317 milioni di euro al 31 dicembre 2010, di cui 532 milioni di euro relativi a nuove commesse e 436 milioni relativi alla riaggiudicazione di commesse già in portafoglio. Il portafoglio totale commesse e riaggiudicazioni del gruppo MFM al 31 dicembre 2011 è pertanto pari a a 2.707 milioni di euro, in aumento del 15,7%, rispetto ai 2.339,9 milioni di euro al 31 dicembre 2010.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet