Yoox: Rosso ha le mani libere sulla propria quota


BOLOGNA 5 GENNAIO -Renzo Rosso monitora costantemente il dossier Yoox. Il vulcanico patron del gruppo d’abbigliamento Diesel detiene una partecipazione superiore al 4% al quale ha aggiunto, nel giugno scorso, un altro 2%. Ora pero’ l’industriale padovano ha deciso di tenersi libere le mani per valutare il da farsi sull’investimento, finora particolarmente vincente in chiave borsistica.Il 31 dicembre, scrive MF, e’ infatti scaduto l’accordo di lock up datato 16 marzo 2009 tra la holding Red Circle di Rosso e la stessa azienda quotata, che vincolava la partecipazione del 4,2% rilevata nel corso di quello stesso anno e prima dell’ipo. Il fatto di non aver proceduto al rinnovo automatico dell’accordo potrebbe significare che il fondatore di Diesel, seppure sempre attento alle dinamiche del business online, abbia deciso di cambiare rotta. Ma non e’ escluso che, invece, le parti stiano valutando l’opportunita’ di rinnovare, per un tempo ancora piu’ lungo, il lock up e blindare ancor di piu’ la partecipazione. L’ipotesi dell’eventuale dismissione di tutta o parte della quota in Yoox e’ stata fiutata dal mercato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet