l Presidente di Confindustria Emilia-Romagna Maurizio Marchesini confermato all’unanimità per il biennio 2013-15


BOLOGNA 31 MAGGIO Il Consiglio regionale di Confindustria Emilia-Romagna, riunitosi oggi a Bologna presso la sede di via Barberia, ha confermato all’unanimità Maurizio Marchesini quale Presidente per il biennio 2013-15.Marchesini era subentrato, nel giugno dello scorso anno, a Gaetano Maccaferri, divenuto Vice Presidente di Confindustria per le Politiche regionali e semplificazione nella squadra del Presidente Squinzi. Maurizio Marchesini, classe 1955, è alla guida del Gruppo Marchesini, azienda leader nella fornitura di linee complete e macchine per il confezionamento farmaceutico e cosmetico.Maurizio Marchesini dà inizio alla propria carriera imprenditoriale alla giovane età di ventidue anni, accanto al padre Massimo che da pochi anni aveva avviato nella cosiddetta “Packaging Valley” bolognese un’attività in proprio. Maurizio Marchesini trasforma quella che era nata come attività artigianale in un’impresa che oggi è tra i protagonisti a livello internazionale nel settore del packaging, grazie a partnership, acquisizioni e ad un’attenta azione di internazionalizzazione della distribuzione. Marchesini Group è presente in oltre 100 Paesi, con ricavi consolidati che nel 2012 hanno raggiunto i 204 milioni di euro, di cui l’85% è realizzato all’estero.Sposato e padre di due figlie Valentina 30, e Gaia 22.Tra il 2009 e il 2011 è stato Presidente di Unindustria Bologna.Membro di Giunta di Confindustria Roma.Da Giugno 2012 é Presidente di Confindustria Emilia-Romagna

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet