“Imola Fa”: il meglio della meccatronica in Russia con Unindustria Bologna


BOLOGNA 31 GENNAIO L’eccellenza della meccatronica imolese e romagnola sbarca in Russia, sotto la guida di Unindustria Bologna. In questi giorni, infatti, 13 imprese del gruppo “Imola Fa” partecipano alla Interplastica di Mosca, prestigiosa fiera specializzata nel settore delle tecnologie e dei macchinari per l’industria plastica. La manifestazione, che va dal 29 gennaio al 1 febbraio, si tiene in concomitanza con la fiera del Packaging Upakovka, nello stesso centro fieristico, dove fra gli altri partecipano i big del distretto imolese e bolognese. Il gruppo “Imola Fa” rappresenta 13 imprese del territorio che va da San Lazzaro di Savena a Ravenna: Aepi Industrie, Iprel, Novanet Impianti e Sistemi, Meccanica Imolese, Omega, OMGM, Sei Sistemi, Domax, Protesa, Tebo, Abr Impianti, CP Sistemi e Compagnia progetti. Si tratta di imprese specializzate nell’automazione industriale, in grado di offrire soluzioni di engineering avvalendosi delle tecnologie più sofisticate, non solo per l’industria plastica. Insieme producono un fatturato di oltre 90 milioni di euro e contano più di 530 addetti.”Il riscontro dopo i primi giorni di fiera è abbastanza buono. Gli operatori russi sono particolarmente interessati alla meccatronica di processo, sulla quale noi siamo ben preparati ed abbiamo ottime carte da giocare”, dichiara Marco Gasparri, leader di Imola Fa, nonché Presidente della Delegazione Imolese di Unindustria Bologna. La sfida è ambiziosa: il mercato russo, infatti, è molto complesso e va continuamente presidiato. Unendo le forze, le aziende di “Imola Fa” possono garantire una presenza costante sul mercato, partecipando a fiere e eventi, avvalendosi di consulenti specializzati. Tutte azioni che in Russia sono costosissime e che singolarmente le imprese piccole e medie non potrebbero permettersi. Unindustria Bologna le supporta concretamente in questo percorso, affiancandole anche in Russia. Il progetto è stato realizzato anche grazie a un contributo economico erogato dalla Regione Emilia Romagna, nell’ambito dei bandi a sostegno dell’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet