noemalife- si conclude l’aumento di capitale


BOLOGNA 30 LUGLIO NoemaLife S.p.A. (“NoemaLife” o la “Società”) comunicache in data 25 luglio si è conclusa la sottoscrizione delle azioni di nuova emissione rivenienti dall’esercizio dei diritti acquistati durante l’offerta in Borsa dei diritti di opzione non esercitati relativi all’aumento di capitale scindibile, a pagamento, ai sensi dell’articolo 2441, comma 1, 2 e 3 del codice civile, come deliberato dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 26 marzo 2012, in parziale esecuzione della delega conferitagli dall’Assemblea Straordinaria dei soci del 19 gennaio 2012, le cui condizioni definitivesono state determinate in data 19 giugno 2012 dal Consiglio di Amministrazione della Società (l’“Aumento di Capitale”).Nel periodo di offerta in opzione, iniziato in data 25 giugno 2012 e conclusosi in data 13 luglio 2012 (il “Periodo di Offerta”), sono stati esercitati n. 3.815.194 diritti di opzione e sono state sottoscritte n. 1.658.780 azioni ordinarie di nuova emissione, pari a circa l’88% delle azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a Euro 6.170.661,60.In adempimento di quanto disposto dall’articolo 2441, comma 3, del codice civile, i n.509.220 diritti non esercitati al termine del Periodo di Offerta (i “Diritti Inoptati”) sono stati offerti in Borsa dalla Società nelle riunioni del 17, 18, 19, 20 e 23 luglio 2012 (l’“Offerta in Borsa”).Alla data del 25 luglio, ossia la data ultima di sottoscrizione, i suddetti n. 509.220 diritti inoptati non sono stati esercitati.Pertanto, ad esito dell’offerta in opzione e dell’Offerta in Borsa deiDiritti Inoptati è stato sottoscritto l’88% dell’Aumento di Capitale, pari a n. 1.658.780 azioni ordinarie di nuova emissione, al prezzo di Euro 3,72 per azione ordinaria, di cui Euro 3,20 a titolo di sovrapprezzo ed Euro 0,52 a capitale, per un controvalore complessivo di Euro 6.170.661,60. Si ricorda che Tamburi Investment Partners S.p.A. si è impegnata, in base al contratto digaranzia sottoscritto con NoemaLife il 28 novembre 2011, a sottoscrivere le azioni di nuova emissione in numero corrispondente ai diritti di opzione non esercitati, anche dopo l’offerta in Borsa dei diritti inoptati ex articolo 2441, comma 3, del codice civile, sino all’importo massimo di Euro 7.000.000 (“Garanzia TIP”).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet