ASSEMBLEA BEST UNION COMPANY- OK AL BILANCIO


BOLOGNA 30 APIRLE L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Best Union Company S.p.A., riunitasi sotto la presidenza di Luca Montebugnoli, presa visione della Relazione degli Amministratorisull’andamento della gestione dell’esercizio 2010, della Relazione del Collegio Sindacale e dellaRelazione della società di revisione, del Bilancio di Esercizio e del Bilancio Consolidato al 31 dicembre2010, ha approvato il Bilancio della Società, relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2010 e presoatto del Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2010.A livello consolidato, nel 2010 il Gruppo ha registrato Ricavi pari a 26.063 mila Euro, in aumento del25,4% rispetto a 20.780 mila Euro dell’anno precedente. La performance dei ricavi del Gruppo èrisultata significativa nonostante una congiuntura economica ancora difficile.L’EBITDA del Gruppo nel 2010 si è attestato a 2.023 mila Euro (7,8% dei ricavi consolidati), rispetto ai1.682 mila Euro dell’esercizio 2009 (8,1% dei ricavi consolidati), mostrando una redditività complessivadel business sostanzialmente in linea con l’anno precedente.L’EBIT consolidato nel 2010 è stato di 150 mila Euro, in diminuzione rispetto ai 299 mila Eurodell’esercizio 2009.Il risultato prima delle imposte nel 2010 si è attestato a 14 mila Euro mentre il Risultato Netto diGruppo è stato negativo per 470 mila Euro (era stato negativo per 370 mila Euro nel 2009).La Posizione Finanziaria Netta di Gruppo al 31 dicembre 2010 era positiva per 585 mila Euro, insensibile miglioramento rispetto ad un indebitamento netto di 502 mila euro al 31 dicembre 2009.L’Assemblea ordinaria degli Azionisti ha deliberato di coprire la perdita risultante dal Bilanciodell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2010, pari a Euro 470.119 mediante l’utilizzo della riservasovrapprezzo azioni fino ad un pari importo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet