E’ FATTA – UNIPOL si integra con Fondiaria Sai


BOLOGNA 30 GENNAIO E’ fatta: Unipol Gruppo Finanziario ha stipulato con Premafin Finanziaria Holding di Partecipazioni un accordo per realizzare l’integrazione per fusione tra Fondiaria Sai , Unipol Assicurazioni,Premafin e Milano Assicurazioni.Il Progetto di Integrazione persegue l’obiettivo di salvaguardare la solvibilitàattuale e futura di Premafin e Fondiaria Sai, creando nel contempo unoperatore nazionale di primario rilievo nel settore assicurativo, in grado dicompetere efficacemente con i principali concorrenti nazionali ed europei e digenerare valore per tutti gli azionisti delle società interessate al Progetto.Nell’ambito del Progetto di Integrazione, è previsto che Premafin deliberi unaumento del capitale sociale riservato a UGF per massimi Euro 400 milioni, funzionale a dotare Premafin delle risorse finanziarie necessarie per consentire alla stessa Premafin e alla sua controllata Finadin S.p.A., di partecipare, per le quote di rispettiva pertinenza, all’aumento di capitale di Fondiaria Sai che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria Saidelibererà di proporre all’Assemblea Straordinaria.L’Aumento di Capitale Premafin – la cui esecuzione comporterà l’acquisizionedel controllo della stessa Premafin da parte di UGF con conseguente diluizionedegli attuali soci di riferimento – costituirà, unitamente alla Fusione, elementoessenziale del piano di risanamento che Premafin predisporrà, in coerenza conquanto previsto dall’art. 49, del Regolamento Emittenti, al fine di risanare lapropria esposizione debitoria e di assicurare il riequilibrio della propriasituazione finanziaria.Attraverso lo schema della sottoscrizione di un aumento di capitale riservato,l’impegno economico di UGF confluirà quindi esclusivamente ed integralmentenel perimetro di Premafin, rafforzandone la struttura patrimoniale a vantaggiodelle attività delle società assicurative da questa controllate.L’impegno di UGF alla sottoscrizione dell’Aumento di Capitale Premafin èsubordinato al verificarsi entro il 20 luglio 2012, di talune condizioni sospensive costituite, tra l’altro, dalle necessarie autorizzazioni di vigilanza, dal nulla-osta dell’Autorità Antitrust e dall’ottenimento di apposito provvedimento con cui la Consob confermi che l’acquisto da parte di UGF del controllo di Premafin non determini l’obbligo in capo ad UGF di promuovere un’offerta pubblica diacquisto sulle azioni di Premafin, Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni.L’impegno di UGF è altresì subordinato al fatto che, per effetto dellasottoscrizione dell’Aumento di Capitale Premafin, UGF arrivi a detenere unapartecipazione nella stessa Premafin in misura congrua con gli obiettiviperseguiti da UGF con il Progetto di Integrazione e in ogni caso superiore ai due terzi del capitale sociale con diritto di voto di Premafin.In virtù delle azioni di ricapitalizzazione sopra descritte, il nuovo grupporisultante dalla predetta integrazione disporrà delle risorse patrimonialinecessarie per supportare i propri progetti di sviluppo e le iniziative industrialigiudicate necessarie a riportare la creazione di valore nel core businessassicurativo.L’Accordo contempla altresì previsioni tipiche per operazioni implicantil’acquisizione del controllo, e in particolar modo regole concernenti la disciplina delle attività propedeutiche alla sottoscrizione dell’Aumento di Capitale Premafin, la gestione c.d interinale di Premafin, Fondiaria Sai, MilanoAssicurazioni e loro principali controllate nonché le dimissioni, con effetto dalla data di sottoscrizione del predetto Aumento, degli amministratori attualmente in carica e le relative manleve. L’Accordo è stato trasmesso in data odierna a Fondiaria Sai per le valutazioni di sua competenza.Il Consiglio di Amministrazione di UGF, in data odierna, ha altresì deliberato diprocedere in una prossima riunione, da tenersi entro la metà di febbraio, allaconvocazione di un’Assemblea Straordinaria per attribuire la delega allo stessoConsiglio di Amministrazione di aumentare il capitale sociale di UGF fino ad un importo massimo di Euro1.100 milioni.In esecuzione dell’Accordo e al fine di dare tempestivo impulso all’attuazionedel Progetto di Integrazione, nei prossimi giorni Unipol Assicurazioni avvieràcon Fondiaria Sai, Premafin, Milano Assicurazioni un tavolo tecnico pernegoziare la definizione degli elementi di dettaglio dello stesso Progetto diIntegrazione e della connessa fusione societaria. Sulla base dell’attuale tempistica, è previsto che nel mese di marzo si tengano sia i Consigli di Amministrazione di Premafin, Fondiaria Sai, Milano Assicurazionie Unipol Assicurazioni per l’approvazione dei termini e degli elementi essenziali della Fusione sia le Assemblee Straordinarie di UGF e Fondiaria Sai per le deliberazioni in merito alle rispettive operazioni di aumento del capitale sociale. E‘ previsto inoltre che l’Assemblea straordinaria di Premafin per l’approvazione dell’Aumento di Capitale Premafin si tenga entro i primi giorni di maggio e che gli aumenti di capitale di UGF e di Fondiaria Sai siano effettuati entro il mese di maggio, con l’obiettivo di completare il Progetto di Integrazione entro la fine del 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet