CHE 2013 SARA’ IN BORSA DOPO LA PRIMA SEDUTA DA BOOM?


BOLOGNA 3 GENNAIO Che 2013 sarà in Borsa per le quaranta società quotate dell’emilia romagna dopo la prima seduta dell’anno “da boom” per molti titoli?Ma anche come interpretare i mercati mondiali in forte rialzo nella prima seduta del 2013?Purtroppo, neanche una sfera di cristallo non può rispondere a questa domanda. Ci ha provato il Wall Street Journal, scoprendo che il primo giorno di negoziazione dà il tono al resto dell’anno solo nel 50% dei casi. Lo sostiene Howard Silverblatt, analista senior presso la S&P Dow Jones Indexes. “E’ come il lancio della moneta”.Gli storici di mercato tendono a fissarsi su come i mercati azionari performino il primo giorno o la prima settimana (una volta si chiamava ottava) dell’anno per avere un quadro più chiaro di come sarebbe andata nelle altre 51 settimane.Il mese di gennaio è in genere un indicatore migliore di quello che succederà. Le performance del primo mese sono state le stesse del resto dell’anno in 61 degli ultimi 84 anni, quindi nel 73% dei casi. “Come gennaio va, così va tutto l’anno”, dice Silverblatt.Insomma, non si deve essere troppo fiduciosi dopo il gran rally nella prima seduta. Ma se alla fine di gennaio l’indice fosse ancora in rialzo, sarebbe un buon presagio per il resto dell’anno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet