la semestrale del gruppo beghelli


bologna 29 agosto Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Beghelli, che progetta, produce e distribuisce sistemielettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nelsettore dell’illuminazione di emergenza e dell’illuminazione a risparmio energetico, ha approvatooggi i risultati al 30 giugno 2011.Il Gruppo ha registrato ricavi netti consolidati pari a 85,4 milioni di Euro (- 6,7% rispetto ai 91,6milioni di Euro nel primo semestre 2010) e un utile netto di Gruppo pari a 4,2 milioni di Euro, insostanziale stabilità rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente, con unaincidenza sul fatturato che passa dal 4,6% al 5%.La flessione del fatturato è attribuibile prevalentemente alla contrazione registratasi nellevendite del settore fotovoltaico, causata dall’incertezza creatasi nel mercato a seguito dei notiritardi nell’emanazione di un chiaro indirizzo normativo sul regime di incentivazione del settoredelle energie rinnovabili.Il margine operativo lordo (EBITDA) si attesta a 11,5 milioni di Euro, in crescita del 6,1% rispettoall’esercizio precedente e con un’incidenza sul fatturato di periodo del 13,5%.Il risultato operativo (EBIT) sale a 7,1 milioni di Euro, con un incremento del 9,5% eun’incidenza sul fatturato dell’8,4%.L’utile netto di Gruppo, infine, si attesta a 4,2 milioni di Euro, in sostanziale stabilità rispetto al30 giugno 2010.Posizione finanziariaAl 30 giugno 2011, la posizione finanziaria netta presenta un saldo negativo di 127,1 milioni diEuro (- 122,2 milioni di Euro al 31 dicembre 2010), con un aumento dell’indebitamentoattribuibile alla dinamica del capitale circolante, agli investimenti e ai dividendi distribuiti nelsemestre.La Posizione Finanziaria include, ai fini di una più appropriata rappresentazione della strutturafinanziaria del Gruppo, 10,5 milioni di Euro di crediti finanziari derivanti dalle attività di BeghelliServizi.Con riferimento alla quota di partecipazione posseduta dal Gruppo nella società Byd CompanyLtd. (già quotata alla Borsa di Hong-Kong), si segnala al 30 giugno 2011 l’avvenuta quotazionedi questa alla Borsa di Shenzhen (Cina). Decorsi 12 mesi dalla quotazione, ossia a partire dal30 giugno 2012, le azioni di Byd Company Ltd. possedute dal Gruppo (il cui fair value è stimato,al 30 giugno 2011, in 42,3 milioni di Euro al lordo dell’impatto fiscale) saranno liberamentenegoziabili nel mercato borsistico cinese.In tale ottica, il Gruppo possiede una significativa potenziale riserva di liquidità. Si precisa che,al 30 giugno 2011, la posizione finanziaria netta non include il valore di tali azioni.Aree di attivitàIl settore dell’illuminazione, che include le divisioni illuminazione di emergenza e illuminazioneordinaria, si conferma il core business del Gruppo, con ricavi netti pari a 70,5 milioni di Euro, inlinea con l’esercizio precedente (71,1 milioni di Euro al 30 giugno 2010), e un’incidenza sulfatturato complessivo del’82,6%.Per quanto riguarda il settore fotovoltaico, il fatturato netto consolidato del primo semestre 2011è pari a 9,3 milioni di Euro, con un decremento del 38,9% rispetto al 30 giugno 2010 attribuibileall’incertezza normativa che ha caratterizzato il periodo precedente all’emissione del Decretodel Ministero dello Sviluppo Economico del 5 maggio 2011, che ha penalizzato l’intero settore inquesta prima parte dell’anno.Infine, il settore Altre Attività (apparecchi elettronici di consumo e sistemi elettronici per lasicurezza domestica e industriale) ha registrato un fatturato pari a 5,5 milioni di Euro, inaumento dell’8,1% rispetto all’esercizio precedente.Beghelli S.p.A.La Capogruppo Beghelli S.p.A. ha conseguito ricavi netti pari a 51,9 milioni di Euro, con undecremento dell’8,5% rispetto al primo semestre 2010, e un risultato operativo di 1,5 milioni diEuro.Escludendo l’effetto non ricorrente al 30 giugno 2010 di plusvalenze per 36,4 milioni di Euro,derivanti dalla cessione alla controllata Beghelli Asia Pacific del pacchetto azionario detenutonella società Byd Company Ltd., si evidenzia un miglioramento della redditività operativa dellaSocietà , ottenuto grazie a una riduzione dei costi di acquisto dei materiali, del costo delpersonale e degli oneri promozionali.Andamento per area geograficaA livello geografico, il fatturato estero consolidato del primo semestre 2011 è pari a 28 milioni diEuro, in crescita del 12,0% rispetto al 30 giugno 2010, con un’incidenza sul totale delle venditeconsolidate pari al 32,8%.Evoluzione prevedibile della gestioneIl Gruppo Beghelli, confermando il proprio percorso strategico, continuerà a intensificare leiniziative rivolte al risparmio energetico e alla sicurezza, confermando in particolare il proprioimpegno nelle offerte commerciali derivanti dalle fonti rinnovabili, con l’obiettivo di consolidare ilproprio ruolo di riferimento nei segmenti di mercato in cui opera.Su queste basi, si prevede che i programmi di sviluppo, le azioni di efficienza operativa messi incampo e le nuove iniziative di prodotto e servizio in fase di sviluppo, possano permettere diconfermare i livelli di redditività conseguiti nell’esercizio 2010.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet