Nuovo Fondo Minibond, lanciato da Monte dei Paschi di Siena e Finanziaria internazionale con la collaborazione di Confindustria


bologna 29 maggio Dare alle Pmi italiane una fonte di finanziamento alternativa alle banche, raccogliere liquidità. Sono alcuni degli obiettivi che si prefigge il nuovo Fondo Minibond, lanciato da Monte dei Paschi di Siena e Finanziaria internazionale con la collaborazione di Confindustria, per investire sulle obbligazioni emesse sul mercato italiano da imprese non quotate, prive di rating ma in cerca di finanziamenti. Il Fondo, il primo di questo genere operante nel nostro paese, è di tipo chiuso, avrà una dimensione iniziale compresa tra i 100 e 150 milioni di euro e una durata massima di 7 anni. Gli investimenti del Fondo, riservato ad investitori qualificati, saranno circoscritti agli strumenti di debito emessi da Pmi residenti in Italia, facoltà introdotta dal Governo Monti con l’articolo 32 del “Decreto Crescita” n. 83 del 2012.Il Fondo Minibond sarà coordinato e gestito da Finanziaria Internazionale Investment Sgr e collocato insieme a Banca Monte dei Paschi di Siena, puntando a favorire la destinazione del risparmio italiano a sostegno delle attività produttive sul territorio. Tra i punti di forza, il fatto di poter contare sulla partnership di Confindustria per la promozione dell’iniziativa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet