BO 29/4/2011il bilancio unicredit- le cedole per fondazioni e azionisti


BOLOGNA 29 APRILE Si è svolta oggi a Roma l’Assemblea dei Soci di UniCredit SpA, tenutasi in sessione ordinaria estraordinaria.Nel corso dell’Assemblea ordinaria è stato presentato il Bilancio Consolidato del 2010, approvatodal Consiglio di Amministrazione in data 22 marzo 2011.L’utile netto di pertinenza del Gruppo è risultato pari a € 1.323 milioni, rispetto a € 1.702 milionidel 2009.L’utile consolidato per azione si attesta a € 0,06, rispetto a € 0,10 dell’anno precedente.L’assemblea degli azionisti ha approvato in sessione ordinaria il Bilancio separato dell’impresa2010, che ha riportato un risultato netto di € 783 milioni.Sulla base di tale risultato l’Assemblea ha deliberato un dividendo di € 0,03 per ciascuna azioneordi¬naria e € 0,045 per ciascuna azione di risparmio, sarà messo in pagamento il giorno 26maggio, con data di “stacco” (cedola n° 32) il 23 maggio 2011 tramite gli Intermediari aderenti alsistema di gestione accentrata Monte Titoli.L’Assemblea dei Soci, sempre in sessione ordinaria, ha deliberato inoltre la riduzione del numerodei membri del Consiglio di Amministrazione da 23 a 22, provvedendo poi a confermare qualeAmministratore della Società il Signor Federico Ghizzoni, già cooptato in occasione del Consigliodi Amministrazione del 30 settembre 2010, che resterà in carica sino all’Assemblea diapprovazione del bilancio relativo all’esercizio 2011. Come già comunicato dalla società, ilConsiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato la conferma del Signor Ghizzoni adAmministratore Delegato nonché a Direttore Generale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet