emil banca CRISI E CAMBIAMENTO: L’UTILITA’ DISTINTIVA DELLE COOPERATIVE


bologna 29 marzo Oggi pomeriggio , dalle 17.30 alle 19 nella sede Emil Banca di via Trattati Comunitari 19, a Bologna, si terrà un incontro su CRISI E CAMBIAMENTO: L’UTILITA’ DISTINTIVA DELLE COOPERATIVE durate il quale, coordinati dal professor Enzo Spaltro, interverranno i vertici della cooperazione emiliano-romagnola. L’incontro fa parte del ciclo “LE SCOMMESSE : CONVERSAZIONI A TEMA” una serie di appuntamenti organizzati dall’Università delle Persone durante i quali relatori provenienti da diversi settori economici si confrontano con personalità del mondo accademico. Attraverso il ciclo di incontri, promossi e sostenuti da Emil Banca, anche con il coinvolgimento del pubblico presente, nascerà un’analisi approfondita di ciascuna scommessa con l’obiettivo di puntare concretamente alle realizzazioni di azioni che contribuiscono a creare benessere, tanto individuale quanto sociale.Nella scommessa che sarà affrontata il 29 marzo, la tredicesima da quando è partito il ciclo di incontri, si parlerà del periodo di profondo cambiamento che il Paese sta attraversando, in cui sono messi in discussione importanti fattori dell’economia, della politica e delle relazioni sociali. La crisi di prospettive che si è generata rende evidente l’importanza di un nuovo impegno dei Cittadini, delle Organizzazioni sociali ed economiche e dello Stato per rideterminare nuovi obiettivi e regole di una società più giusta, in cui i diritti e il benessere possano diffondersi con un rinnovato senso di responsabilità.Anche il mondo delle Cooperative è chiamato ad esercitare, con consapevole impegno, una funzione di difesa e arricchimento dei diritti delle Persone e dell’economia del Paese. In questo senso, è importante che la missione cooperativa si aggiorni secondo i parametri di una nuova mutualità.Di questo ne discuteranno con Enzo Spaltro, che coordinerà i lavori, Pier Vittorio Morsiani, Vicepresidente AGCI Bologna, Igor Skuk, Direttore Legacoop Emilia Romagna, Marco Venturelli, Direttore Confcooperative Emilia Romagna, e Daniele Ravaglia, Direttore Generale di Emil Banca.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet