Wise SGR firma accordo per acquisizione del 100% di Biolchim Spa, in co-investimento con il management team


BOLOGNA 29 NOVEMBRE Wise SGR S.p.A. per conto del fondo mobiliare chiuso Wisequity III ha firmato un accordo per l’acquisizione del 100% del capitale di Biolchim Spa da un gruppo di azionisti finanziari. In questa operazione Wise è stata affiancata dal top management di Biolchim, guidato da Leonardo Valenti, che diventerà azionista della società.Biolchim è una società attiva nella produzione e distribuzione di fertilizzanti con una particolare enfasi nel settore dei fertilizzanti speciali di nuova generazione, area nella quale la società è uno dei più importanti operatori a livello mondiale. L’attuale management team, entrato in azienda tra il 2008 e il 2010, ha avviato un processo di importante trasformazione della società da una posizione di leadership nel mercato italiano, soprattutto su prodotti tradizionali, a una forte innovazione a livello di prodotto e un’espansione verso i mercati mondiali. La società ha chiuso il 2011 con circa 38 milioni di euro fatturato, di cui circa il 50% all’estero e un EBITDA superiore a 4 milioni di euro.L’acquisizione verrà finanziata esclusivamente con un apporto di capitale da parte di Wise e del management team, con l’obiettivo di continuare il percorso di innovazione di prodotto e di penetrazione nei mercati internazionali, sia attraverso una crescita organica che attraverso operazioni selezionate di acquisizione di aziende complementari.L’operazione rappresenta per Wise la quarta acquisizione del fondo Wisequity III che ha in dote oltre 180 milioni di euro di commitment e che ha chiuso le sottoscrizioni nel settembre del2011.Michele Semenzato, managing partner di Wise, che ha seguito l’investimento insieme a Luigi Vagnozzi, dichiara: “Era da diverso tempo che studiavamo con attenzione il mercato dei fertilizzanti speciali di nuova generazione, settore in cui le aziende italiane sono all’avanguardia a livello mondiale e in cui ci si aspettano importanti tassi di crescita legati all’aumento dell’attenzione ai temi della sostenibilità, anche in campo agricolo. Abbiamo ritenuto che Biolchim, per il suo attuale posizionamento, per i progetti di sviluppo che ha in corso e per l’eccellenza del suo management team, rappresentasse il target migliore per investire nel mercato con l’obiettivo di guidare, attraverso il suo team, un progetto di aggregazione che possa permettere alla società di competere al meglio su tutti i mercati mondiali”.Leonardo Valenti, Amministratore Delegato della società, ha dichiarato “Ringrazio anzitutto i soci uscenti per il supporto fornito nell’attuazione del primo piano industriale, in uno scenario internazionale particolarmente turbolento. Sono certo che il nuovo azionista di riferimento saprà sostenere e affiancare il management nell’attuazione della seconda fase del progetto che prevede un ulteriore sviluppo, anche nel segno della costruzione di solide partnership internazionali in ambito industriale, tecnologico e di mercato, su cui stiamo già lavorando con determinazione”. Wise è stata assistita da Andrea Accornero, Carlotta Robbiano e Alessandro Bonazzi di “Simmons&Simmons” in qualità di consulenti legali, da Luca Guarna e Lorenzo Centonze dello “Studio Spadacini” in qualità di consulenti contabili e fiscali e da Germano Palumbo di “Fineurop Soditic” in qualità di advisor finanziario.* * *Wise SGRWise SGR SpA (www.wisesgr.it) è specializzata nella gestione di fondi chiusi di Private Equity che investono in società di piccole e medie dimensioni con focus sull’Italia. I fondi gestiti da Wise effettuano tipicamente operazioni di Leverage Buy-out e di capitale di sviluppo dedicate a imprese che hanno posizioni di leadership nella loro nicchia di riferimento con due obiettivi principali: aumentare la massa critica, anche attraverso operazioni di “build-up”, per migliorare la competitività e la marginalità delle imprese e favorirne lo sviluppo internazionale, grazie anche al proprio network estero. Wise è posseduta dal management ed è partecipata dalla Banca Popolare di Milano con una quota del 20%. Wise ha in gestione due fondi: Wisequity II, con una dotazione di €170 milioni, nella sua fase di disinvestimento e Wisequity III, con una dotazione di oltre €180 milioni, che, con Biolchim, completa il suo quarto investimento, dopo l’ingresso nel capitale di Eidos Media, Alpitour e Kiian.Biolchim SpaBiolchim (www.biolchim.it) opera da 40 anni nel settore della nutrizione vegetale per l’agricoltura professionale . Ha sede e stabilimenti produttivi a pochi km da Bologna e commercializza i propri prodotti in più di 50 Paesi , sia attraverso filiali in Germania , Brasile ed Ungheria , che mediante solide partnership con distributori locali. Negli ultimi anni l’azienda , forte di una posizione di leadership sul mercato domestico , ha focalizzato i propri sforzi sulla crescita nei mercati esteri di maggior interesse per l’agricoltura , anche grazie al lancio di nuovi prodotti basati su tecnologie in linea con le necessita’ di una agricoltura sostenibile

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet