CRESCITA BOOM PER MARCHESINI GROUP IN CINA


BOLOGNA 28 AGOSTO Maurizio Marchesini, il N°1 di Confindustria Emilia Romagna, è spesso in Cina. Al gigante asiatico va il 13% della produzione. l gruppo bolognese, tra i grandi player nel packaging, ha aumentato i ricavi dell’8,5% a 204 mln.Nel 2013 gli ordini sono aumentati del 24% a 160 mln. Grazie soprattutto all’export, che pesa per l’87% sul fatturato totale. In autunno inaugurerà un nuovo stabilimento, accanto alla sede . un investimento da 7,5 milioni di euro. Marchesini ha un portafoglio ordini da 160 milioni (+24%) sul 2012). macchine per l’industria farmaceutica (per l’85%) ma anche per la profumeria.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet