LA SEMESTRALE DELLA BEGHELLI: FATTURATO IN CALO


BOLOGNA 28 AGOSTO Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Beghelli, che progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell’illuminazione di emergenza e dell’illuminazione a risparmio energetico, ha approvato i risultati al 30 giugno 2012.Il Gruppo ha registrato un fatturato netto consolidato pari a 79,6 milioni di Euro (- 6,8% rispetto agli 85,4 milioni di Euro nel primo semestre 2011), la cui flessione è attribuibile prevalentemente alla contrazione registratasi nelle vendite del settore fotovoltaico, accompagnato da un risultato netto di Gruppo negativo pari a 1,3 milioni di Euro.Il margine operativo lordo si attesta a quota 4,8 milioni di Euro (- 58,1% rispetto agli 11,5 milioni di Euro al 30 giugno 2011), con un’incidenza sul fatturato complessivo del 6,1%, mentre il risultato operativo è di 327 mila Euro (- 95,4% rispetto ai 7,1 milioni di Euro del primo semestre 2011). Il decremento dei margini è attribuibile, oltre che alla riduzione dei ricavi, alla presenza divoci di conto economico straordinari o specifici al 30 giugno 2011.Risultati per aree di attivitàIl settore illuminazione, che si conferma il core business del Gruppo con un’incidenza sul fatturato del 90,2%, ha registrato ricavi pari a 71,8 milioni di Euro, in crescita dell’1,8% rispetto ai 70,5 milioni di Euro al 30 giugno 2011.Il settore fotovoltaico ha registrato un fatturato pari a 4,2 milioni di Euro, in decremento del 53,9% rispetto al primo semestre 2011 a causa dell’incertezza normativa che ha portato a una contrazione della domanda all’interno dell’intero settore. Infine, il settore Altre Attività (apparecchi elettronici di consumo e sistemi elettronici per la sicurezza domestica e industriale) ha registrato un fatturato pari a 3,5 milioni di Euro, con una riduzione del 36,9% rispetto al 30 giugno 2011.Andamento per area geograficaA livello geografico, il fatturato estero consolidato del primo semestre 2012 è pari a 29,5 milioni di Euro, in crescita del 5,2% rispetto al 30 giugno 2011 e con un’incidenza sul totale delle vendite consolidate pari al 37,1%.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet