GRANDI MANOVRE SULLA NOEMALIFE


BOLOGNA 28 LUGLIO Il Consiglio di Gestione di Medasys ha approvato l’offerta soggetta a condizioni sospensive formulata da Noemalife per l’acquisizione del 45% del capitale e dei diritti di voto di Medasys.L’operazione, informa una nota, si presenta sotto forma di un aumento di capitale riservato di 7,3 mln euro, soggetto all’approvazione da parte dell’assemblea straordinaria degli azionisti di Medasys. L’operazione prevede che, a seguito della sottoscrizione da parte di NoemaLife dell’aumento di capitale riservato di importo pari a 7.300.000 Euro, ad un prezzo unitario per azione di 0,6381 euro, NoemaLife deterra’ il 45% del capitale e dei diritti di voto di Medasys, divenendo pertanto il socio di maggioranza relativa della societa’. Ô previsto che l’aumento di capitale riservato verra’ sottoposto all’approvazione dell’assemblea degli azionisti di Medasys il 31 ottobre 2011. L’offerta di Noemalife prevede che sia sottoposta all’assemblea degli azionisti di Medasys una proposta di ulteriore aumento di capitale con l’emissione gratuita di warrant a beneficio di tutti gli azionisti, ivi compresa Noemalife. Se emessi, i warrant conferiranno il diritto di sottoscrivere nuove azioni di Medasys fino alla concorrenza del 10% del capitale.Tutti i membri del Consiglio di Sorveglianza e del Consiglio di Gestione di Medasys dovranno preventivamente dimettersi. A seguito dell’aumento di capitale riservato, il Consiglio di Sorveglianza e il Consiglio di Gestione dovranno essere composti in maggioranza da membri nominati da Noemalife. Noemalife si e’ peraltro impegnata a fare si che, al di fuori della maggioranza dei componenti del Consiglio di Sorveglianza e del Consiglio di Gestione di sua designazione, Florence Hofmann venga nominata presidente del Consiglio di Sorveglianza e Frederic Vaillant e Jean-Paul Boulier vengano nominati membri del Consiglio di Gestione che sara’ presieduto da Frederic Vaillant. Noemalife si e’ ugualmente impegnata affinche’ Florence Hofmann, Frederic Vaillant e Jean-Paul Boulier rimangano in linea di principio in carica per tre anni a far data dalla nomina.Medasys dovra’ preventivamente concludere soddisfacenti accordi con le banche creditrici nonche’ con altri creditori della stessa finalizzati ad ottenere, unitamente al rinnovo di una linea di credito da 800.000 euro per la durata di 18 mesi, adeguati piani di rientro su un arco temporale di 15/18 mesi a far data dal 1* gennaio 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet