APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2011-2013 DEL GRUPPO DATALOGIC


BOLOGNA 28 GIUGNO Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.:DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario – Segmento Star – organizzato e gestitoda Borsa Italiana S.p.A. (“Datalogic”) e leader nel mercato dei lettori di codici a barre, di mobilecomputer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visione, ha approvato in data odierna ilPiano Industriale 2011-2013 del Gruppo.Il Piano Industriale 2011-2013 è un piano rolling che conferma i driver di crescita del Piano approvatoad ottobre 2010 ed estende l’orizzonte temporale al 2013. Il Piano si basa sul rafforzamentocompetitivo nei mercati di riferimento – Automatic Data Capture (ADC) e Industrial Automation (IA) –lo sviluppo nei paesi emergenti ed un forte miglioramento dell’efficienza e della produttività industriale.Target più sfidanti rispetto al precedente piano (2010-2012): per l’anno 2012 i ricavi sonoattesi superiori del 5% circa, l’EBITDA del +21% circa e l’utile netto del +63% circa rispettoal piano precedenteDatalogic nel 2013:􀂏 Ricavi attesi tra 470-480 milioni di Euro, CAGR 2009-2013 superiore all’11%􀂏 EBITDA atteso tra 80-85 milioni di Euro, CAGR 2009-2013 del 45% circa, EBITDAMargin tra il 17%-18%􀂏 ROE atteso tra il 23%-24%􀂏 Forte miglioramento della Posizione Finanziaria Netta (1) attesa positiva tra i 15 e20 milioni di Euro􀂏 Confermati i driver di crescita con il rafforzamento della leadership nel mercato AutomaticData Capture (ADC) e una forte crescita nel mercato Industrial Automation (IA)􀂏 Miglioramento dell’efficienza e della produttività grazie alla nuova Supply Chain integratanel segmento ADC􀂏 Innovazione costante di prodotto con investimenti in R&D pari al 7% annuo dei ricavi

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet