LA FORTEZZA SI ESPANDE ALL’ESTERO


BOLOGNA 28 FEBBRAIO Il Gruppo La Fortezza, la più importante realtà produttiva italiana nel settore attrezzature e arredamento per grandi superfici commerciali (turnover 2010: 125 milioni, +20%), consolida la partnership con Carrefour, di cui è fornitore ufficiale dal 2007.
Il colosso della GD ha infatti deciso di affidare a tre aziende, tra cui La Fortezza, il riallestimento di 500 punti vendita europei. La commessa assegnata al Gruppo tosco-emiliano ha un valore di 30 milioni di euro, e prelude ad altri importanti incarichi.Spiega l’amministratore delegato Glauco Frascaroli: «Alla fine dello scorso anno Carrefour ha avviato un’imponente operazione di rinnovo del “look”, che prevede la trasformazione di 500 dei suoi 668 ipermercati europei in altrettanti “Carrefour Planet” di avanzata concezione. La Fortezza è stata chiamata per realizzare le aree alimentare, tessile, bazar, profumeria, parafarmacia negli iper di Belgio, Francia e Italia.
Secondo l’accordo, il 30% del lavoro sarà portato a termine entro il 2011, il 50% entro il 2012, il resto entro il 2013. Poi, se tutto sarà andato come deve, ci verranno assegnati i riallestimenti degli altri punti vendita, per un ulteriore introito milionario a due cifre». Carrefour è una realtà da 107 miliardi di euro, 11.000 punti vendita in 30 Paesi del mondo e 475.000 dipendenti. Il restyling rappresenta la ricetta anticrisi del gigante francese che fin dagli inizi, quando inventò la formula dell’ipermercato, si è sempre mosso da apripista del settore. Il format del “Planet” è rivoluzionario: non più tradizionali e monotone corsie perpendicolari, ma spazi aperti e luminosi, organizzati per aree di interesse, dove l’allestimento gioca un ruolo fondamentale. «Essere stati scelti per questo progetto – interviene Frascaroli – rappresenta il migliore riconoscimento della nostra capacità innovativa». Gli investimenti de La Fortezza in R&D sono passati dai 3 milioni del 2009 ai 5 del 2010, e nell’anno in corso arriveranno a 7 milioni.L’importante accordo con Carrefour, e il prosieguo delle collaborazioni con altri big della GD come Auchan, Leroy Merlin e METRO, rafforzano la posizione del Gruppo tosco-emiliano sui mercati internazionali. L’export rappresenta ormai il 72% del fatturato: un dato in crescita in questi anni di stagnazione per la GD italiana. Sono soprattutto i successi all’estero, dunque, che consentono al management de La Fortezza di prevedere per il 2011 un fatturato da 140 milioni (+12%) e un Ebitda pari a 10 milioni. Nell’anno in corso i dipendenti aumenteranno di 40 unità, passando da 610 a 650.www.lafortezza.com

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet