Intermedia: scinde business immobiliare e rinnovabili


bologna 28 dicembre -Giovanni Consorte, ex numero uno di Unipol e oggi timoniere del gruppo finanziario Intermedia Holding, decide di separare due business specifici, energie rinnovabili e immobiliare, dall’originaria attivita’ finanziaria.Il Cda, scrive MF, nei giorni scorsi ha varato il progetto di scissione parziale proporzionale di Intermedia Holding a favore delle newco Intermedia Energie Rinnovabili (Imer) e Intermedia Immobiliare (Imi) cui verranno trasferiti asset complessivamente pari a 104,5 mln, che determineranno quindi una riduzione del patrimonio netto di Intermedia da 191,1 a 86,5 mln mentre il capitale sara’ ridotto da 180,3 a 81,6 mln

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet