GRANDI AFFARI IN CALIFORNIA PER ELETTRONICA SANTERNO


IMOLA 28 NOVEMBRE Elettronica Santerno, la business unit del Gruppo Carraro specializzata nell’elettronica di potenza, ha ricevuto il via libera per la fornitura di una soluzione completa per la trasformazione dell’energia destinata al Mount Signal Solar project 1, in Imperial Valley nel sud della California; uno tra i piu’ grandi parchi fotovoltaici al mondo oggi in costruzione. In base ai termini dell’accordo Santerno fornira’ una serie di stazioni plug& play da 1,5 MW, complete di inverter, trasformatori di media tensione e sistemi di telecontrollo, per un valore complessivo superiore ai 25 milioni di dollari.”Oltre alla rilevanza economica dell’accordo – ha commentato Enrico Carraro, Presidente del Gruppo Carraro – e’ questo un momento storico per la nostra azienda, che entra oggi all’interno all’interno del mercato statunitense ‘utility scale’, ricco di potenzialita’, con una gamma di prodotti dedicata che gia’ ha riscosso da molti anni apprezzamenti dai principali clienti europei di Santerno. L’ingresso nel mercato americano e altre analoghe iniziative internazionali confermano il piano di sviluppo globale di Santerno, con un’importante attenzione al rafforzamento della propria quota di mercato la’ dove si stanno creando i mercati di domani”. “Questi ottimi nuovi accordi commerciali, assieme al continuo e rapido sviluppo dell’offerta prodotto, rafforzano la posizione di Santerno sul mercato globale e costituiscono solide fondamenta per un ulteriore sviluppo dell’azienda gia’ nel breve termine”, ha concluso Enrico Carraro. Piu’ nel dettaglio, il “Mount Signal” Solar Project 1 e’ un progetto di centrale solare fotovoltaica con tracker mono-assiali con potenza iniziale pari a circa 265 MWp in costruzione nell’Imperial County, in California, al confine con il Messico.Il Mount Signal Solar project 1 produrra’ circa 500 milioni di kWh per anno (pari al consumo di 65.000 abitazioni nell’area di San Diego in California) e consentira’ un risparmio di circa 365.000 tonnellate di CO2 all’anno, equivalenti all’assorbimento di 15 milioni di alberi di alto fusto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet