Hera: al via consultazioni rinnovo Patto, Comuni non cedono quote


bologna 28 novembre- Ha iniziato a muoversi la “grande corazzata” dei 122 soci del patto di sindacato di Hera, la multiutility bolognese guidata da Tomaso Tommasi di Vignano. La proposta di rinnovo dei vincoli parasociali che blindano il capitale dell’azienda punta, secondo quanto apprende l’agenzia Radiocor, alla conferma della maggioranza del controllo in mano ai Comuni.”Non cediamo quote”, affermano fonti vicine al Patto. La proposta di rinnovo, che contiene anche l’indicazione di una riduzione dei componenti del Cda da 18 a 13 membri “dieci pubblici e tre privati” e’ attualmente al vaglio di diversi consigli comunali soci di Hera, in vista della scadenza del 31 dicembre prossimo. “Da Modena a Rimini – spiega la fonte – e’ gia’ tutto fissato in calendario”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet