MANUTENCOOP E CCC VINCONO APPALTI PER LA GESTIONE ENERGETICA DI EDIFICI SANITARI


BOLOGNA 28 GENNAIO La bolognese Manutencoop ha vinto un importante appalto per la gestione dei servizi energetici degli immobili pubblici a uso sanitario.Un appalto complessivo da 679 milioni e 200 mila euro, uno tra i più rilevanti all’interno della pubblica amministrazione italiana. Consip, la società del ministero dell’economia che ha lanciato e gestito la procedura, ha ricevuto 40 offerte per concorrere all’aggiudicazione degli otto lotti geografici. Ora è terminato il procedimento di assegnazione. La gran parte degli appalti sono andati ai francesi di Cofely, in compagnia della Manitalidea di Graziano Cimadon, che hanno vinto lotti del valore massimo di 278,4 milioni di euro e lecooperative aderenti a Legacoop, che attraverso il Consorzio Cns e la Manutencoop hanno vinto tre lotti dell’importo massimo di 244,8 milioni. Circa un terzo del totale. Al raggruppamento formato da Consorzio Cns, Consorzio Cooperative Costruzioni CCC di Bologna, Egea produzioni e teleriscaldamento ed Exitone sono andati i lotti che riguardano Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Toscana e Umbria. Manutencoop Facility Management, del gruppo Manutencoop si è aggiudicata anche un lotto per la copertura di Puglia e Basilicata che vale fino a 81,6 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet