Ottimo bilancio per la Camst


BOLOGNA 27 GIUGNO Camst ha ottenuto anche quest’anno risultati positivi grazie soprattutto alle strategie di sviluppo nel settore della ristorazione collettiva.
Nonostante la crisi del mercato, Camst:
 ha continuato ad investire (16 milioni di euro) in nuovi locali, aperture di centri commerciali e in nuove gestioni con l’acquisizione di nuovi clienti;
 ha ridotto il costo merci;
 ha tutelato i posti di lavoro dei soci dipendenti: anzi, ha incrementato il personale di 830 unità portando il numero dei dipendenti del Gruppo Camst a più di 11000. 
L’attenzione ai posti di lavoro dei soci, l’innovazione, l’esplorazione di nuovi mercati e la crescita sono le priorità che Camst si è prefissata per il futuro.GRUPPO CAMST
L’andamento del Gruppo Camst è stato positivo: i ricavi sono aumentati del 6,55% durante il 2011, il fatturato ha superato i 978 milioni di euro con un netto consolidato di 60 milioni e un utile aggregato di 10,5 milioni di euro.La crescita di fatturato del Gruppo Camst è avvenuta in modo significativo in tutti i settori della ristorazione:• scolastico;
• sanitario-assistenziale;
• ristorazione aziendale.
Sul fronte europeo si sono registrati ulteriori successi con Day Ristoservice e con L&D, una tra le prime società di ristorazione in Germania.STRATEGIE FUTURE
 I propositi per gli anni a venire sono in linea con quelli della capogruppo Camst e si concentrano sulla difesa dell’occupazione per gli 11000 dipendenti del Gruppo, sulla ricerca di nuovi mercati, sull’innovazione e la crescita

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet