“E’ il momento di osare”. Il 28 giugno a Villa Guastavillani workshop e convegno dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna su discontinuità e sviluppo nelle Pmi.


bologna 27 giugno “E’ il momento di osare” per i Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna che, sotto questo titolo, danno vita a una intera giornata di riflessione e dibattito su come le piccole e medie imprese intendono affrontare discontinuità e sviluppo.Giovedì 28 giugno, a Villa Guastavillani (via degli Scalini 18, Bologna), gli under 40 di Unindustria organizzano due workshop ed un convegno che li vedranno impegnati insieme ad esperti e rappresentanti del mondo dell’impresa .Verranno esplorati, con il supporto di casi aziendali e preziose testimonianze, strumenti e modalità per affrontare con efficacia la crescita d’impresa e indirizzare alcune decisioni aziendali chiave: l’apertura del capitale e la profonda riconfigurazione strategico-finanziaria.“Questo appuntamento giunge in ordine di tempo dopo alcuni importanti momenti di confronto con il mondo delle banche – spiega Gian Guido Riva, Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna – Siamo consapevoli delle gravi difficoltà del contesto economico e, affermando un po’ provocatoriamente che è il momento di osare, intendiamo dire che anche per le Pmi è il momento di ridisegnare l’impresa per orientare la visione e gli obiettivi aziendali di fondo”.I lavori inizieranno alle ore 11.00 con il primo workshop sul tema “Discontinuità e sviluppo: aprire e rafforzare il capitale”, al quale partecipano: Gian Guido Riva, Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna; Daniele Salati Chiodini, Vice Presidente di Unindustria Bologna, con delega a Credito e Politiche fiscali; Alberto Stancari, Vice Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna; Antonio Finocchi Ghersi, Responsabile Private Equity IMI Fondi Chiusi sgr; Sergio Saibene, Partner Xenon Private Equity; Giovanni Mistè, Amministratore delegato Ital East Engineering; Valerio Gruppioni, Presidente Sira Group.Alle 14.30 il secondo workshop su “Discontinuità e sviluppo: riconfigurarsi e crescere” con: Gian Guido Riva; Nicola Pizzoli, membro del Comitato di Presidenza di Unindustria Bologna; Davide Mondaini, Responsabile Mondaini Partners; Italo Giorgio Minguzzi, Responsabile Studio Legale Associato Minguzzi-Monetti; Vittoria San Pietro, Responsabile Area Imprese Emilbanca; Armando Donazzan, Presidente Gruppo EME; Stefano Pisoni, Amministratore delegato GDS Italia.A partire dalle ore 17.00 si terrà il convegno, che si focalizzerà sul tema “Osservatorio Finanza 3.0: strade e azioni per rinnovarsi e per creare valore” al quale, moderati da Sebastiano Barisoni, Radio24-il Sole 24Ore, prenderanno parte: i già citati Gian Guido Riva, Antonio Finocchi Ghersi, Sergio Saibene, Davide Mondani, Italo Giorgio Minguzzi, Vittoria San Pietro. Ed inoltre: Federica Guidi, Vice Presidente e Direttore generale Ducati Energia; Andrea Pontremoli, Amministratore delegato Dall’Ara Automobili; Roberto Tunioli, Presidente Servi; Francesco Virlinzi, Presidente e Amministratore delegato Bierrebi Italia.Conclusioni a cura di Alberto Vacchi, Presidente di Unindustria Bologna.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet