NUOVI ORARI PER I VOLI DAL “MARCONI” DI BOLOGNA PER BRITISH AIRWAYS IN INVERNO


BOLOGNA 25 LUGLIO L’orario invernale di British Airways, che entrerà in vigore dal prossimo 28 ottobre, vede l’ingresso di diverse novità sia a livello italiano sia a livello internazionale.In particolare, per quanto riguarda l’Italia, la compagnia aerea britannica punta ad ampliare l’offerta da e per l’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, che dal prossimo inverno sarà collegato a Londra esclusivamente attraverso l’aeroporto di Heathrow: i due collegamenti attualmente operati su Londra Gatwick, infatti, saranno spostati su Londra Heathrow, affiancando il volo inaugurato alla fine dello scorso aprile. Nel complesso, la tratta Bologna-Londra Heathrow sarà quindi operata con un totale di 21 voli settimanali.La novità conferma il successo del recente investimento fatto dalla compagnia sullo scalo bolognese: con una media di ben 3 collegamenti giornalieri con uno degli hub più importanti e trafficati d’Europa, il Marconi beneficierà infatti di numerose combinazioni con destinazioni a lungo raggio.British Airways potenzierà anche l’offerta dall’aeroporto di Torino Caselle, aggiungendo agli attuali 6 voli operati settimanalmente un ulteriore collegamento con Londra Gatwick, per un totale di 7 voli alla settimana. L’ampliamento è anche una risposta alla crescente domanda di turismo sciistico proveniente dal Regno Unito.Un’altra grande novità sarà l’inaugurazione, il 17 settembre, della nuova rotta tra Venezia e lo scalo cittadino di London City, operata con 6 voli settimanali in aggiunta ai già esistenti 21 collegamenti con Londra Gatwick e ai 7 con Londra Heathrow, per un totale di ben 34 voli per settimana. Moltissime le novità anche sul piano internazionale. Tra le più rilevanti spiccano:• La nuova rotta Londra Gatwick – Las Vegas, operata a partire dal 29 ottobre con una frequenza di 3 voli a settimana. I collegamenti si aggiungono a quelli già in servizio da Londra Heathrow.• L’apertura della nuova rotta Londra Heathrow – Seul, operata a partire dal prossimo 2 dicembre con una frequenza di 6 voli settimanali.A partire dal 9 dicembre saranno inoltre inaugurate la nuove rotte da Londra Heathrow verso Zagabria e Rotterdam. Dal 28 ottobre sarà poi operativa la nuova rotta Londra Heathrow – Alicante, mentre dal 23 febbraio 2013 la rotta Londra Gatwick – Barcellona beneficierà di 3 nuovi voli giornalieri.A seguito del completamento dell’integrazione di bmi, British Airways estenderà la propria operatività ad alcune delle destinazioni precedentemente operate da bmi, quali: Dublino, Almaty, Amman, Baku, Beirut, Freetown e Tbilisi. Importanti incrementi di frequenze riguarderanno anche gli aeroporti di Aberdeen, Edimburgo, Manchester, Oslo, Zurigo, Phoenix, Faro, Malaga, Marrakech, Salisburgo, Tel Aviv e Gibilterra.Mark Moscardini, Regional Commercial Manager per il Sud-Est Europa di British Airways, ha dichiarato: “L’Italia si conferma un mercato cruciale per British Airways: le novità di Bologna e Torino lo dimostrano ampiamente. Inoltre, anche a seguito dell’integrazione di bmi, British Airways è in grado di offrire un network di destinazioni sempre più esteso e sempre più apprezzato anche dai viaggiatori in partenza dall’Italia”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet