IMA: siglato accordo per la cessione della partecipazione in Stephan Machinery GmbH


bologna 25 marzo IMA, attraverso la controllata Corazza S.p.A., ha sottoscritto un accordo, soggetto a condizione sospensiva, relativo alla cessione dell’intera partecipazione in Stephan Machinery GmbH, a fondi gestiti da Deutsche Beteiligungs AG (DBAG), importante società di private equity tedesca già presente nel settore.Stephan Machinery GmbH, che produce sistemi integrati nel processo produttivo per dairy and convenience food, è entrata a far parte del Gruppo IMA attraverso l’acquisizione del Gruppo Sympak Corazza nel febbraio 2011 ed ha chiuso il 2012 con ricavi pari a 42,9 milioni di euro, un EBITDA di 6,1 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta sostanzialmente in pareggio al netto del fondo tfr. L’equity value della partecipazione risulta pari a 40,4 milioni di euro, interamente regolati al closing, e la transazione sarà condizionata all’ottenimento del nulla osta delle competenti autorità antitrust. Nel commentare l’operazione Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dell’intesa perfezionatasi in data odierna con l’importante fondo di private equity Deutsche Beteiligungs AG che permetterà alla società Stephan di poter ottenere maggiori sinergie produttive e commerciali dall’integrazione con le altre realtà industriali detenute dal fondo. Il business Stephan – ha proseguito il Presidente di IMA – caratterizzato da ottime performance economiche e finanziarie, non rappresenta per IMA un settore sinergico in termini di prodotto/mercato ed attraverso la cessione di questo business il Gruppo IMA potrà focalizzare maggiormente ed ottimizzare il proprio portafoglio prodotti nel mercato del packaging primario nel settore food, nel quale il Gruppo si è di recente impegnato in modo significativo e con importanti risultati. In seguito a tale ottimizzazione si prevede potranno completarsi alcune operazioni che garantirebbero il mantenimento dei target previsti per l’esercizio 2013.”A tale riguardo il dott. Rolf Scheffels, membro del Consiglio di Amministrazione di DBAG, ha dichiarato: “Stephan possiede una grande competenza nella fornitura di linee complete di processo ed è leader in un segmento del settore food molto attrattivo; il mercato food sta crescendo in modo stabile; i segmenti rilevanti per Stephan Machinery quali convenience food e baby food stanno crescendo velocemente creando un buon potenziale di crescita anche considerando la crescita dei paesi emergenti e tutto ciò si riassume in reali opportunità per società all’avanguardia, qual è Stephan.”Nell’operazione sopra descritta IMA si è avvalsa di UniCredit come advisor finanziario e di Poggi&Associati e InterFinanz GmbH, mentre Deutsche Beteiligungs AG è stata assistita dallo studio legale CMS.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet