PRIMO SUCCESSO DI MEDASYS, SOCIETÀ DEL GRUPPO NOEMALIFE, IN ALGERIA CON L’OSPEDALE UNIVERSITARIO DI ORAN.


BOLOGNA 25 GENNAIO Il Gruppo NoemaLife, leader nel mercato dei software per la sanità, attraverso la società francese Medasys annuncia che l’Etablissement Hospitalier Universitaire (EHU) ed il Policlinico dell’Università delle Scienze e delle Tecnologie (UST) di Oran in Algeria hanno scelto le soluzioni del Gruppo per informatizzare i processi clinici delle proprie strutture.Il progetto, del valore di oltre 1,3 milioni di Euro, inizierà con quattro dipartimenti pilota: Medicina Interna, Ginecologia-Ostetricia, Chirurgia ed Ematologia.L’EHU di Oran, destinato a divenire un centro di riferimento per tutta l’Africa, ha voluto appoggiarsi alla comprovata competenza di Medasys per il proprio Sistema Informativo Ospedaliero.In questo senso, con la soluzione DxCare per il governo dei processi clinici ed i software Halia e Athena per la gestione di Biologia, Anatomia Patologica e Citologia, l’EHU si assicura l’organizzazione ottimale delle attività e l’elaborazione unificata e sicura dei dati dei propri pazienti.Per il completamento del progetto, Medasys ha costituito un team di esperti, affiancati da consulenti locali, che apporteranno il proprio know-how in termini di implementazione ed integrazione.Questo primo successo in Algeria assume particolare importanza perché avviene poco dopo l’apertura della prima sede africana ad Algeri di Medasys, la società francese del Gruppo.L’Etablissement Hospitalier Universitaire di Oran con circa 1.000 posti letto, è dotato di 12 laboratori e organizzato in Poli specialistici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet