GRAFICHE DELL’ARTIERE COMPIE 30 ANNI


BOLOGNA 25 GENNAIO Stampare bene è un’arte. Per Grafiche dell’Artiere di bentivoglio è una vocazione, l’obiettivo principale da oltre trent’anni. Fondata nel 1977 da Gianni e Patrizia Gamberini, Grafiche dell’Artiere è diventata una realtà unica nel panorama delle aziende grafiche italiane, grazie alla continua ricerca di qualità e di nuove soluzioni di stampa, cartotecnica e legatoria. Il suo segreto ha origine nel nome: Artiere, che unisce in un’unica parola le abilità dell’artista e quelle dell’artigiano. Un artista-artigiano moderno che utilizza la tecnologia e le nuove tecniche di stampa per migliorare continuamente la qualità delle sue opere. Grafiche dell’Artiere è una struttura nata a misura d’uomo, dove ogni singolo operatore è animato da una grande passione per la stampa, e dove ogni lavoro, dal più piccolo al più grande, viene accolto con il massimo impegno ed entusiasmo e viene seguito fino alla consegna con cura ed attenzione. Il lavoro di Grafiche dell’Artiere è distinto da forte sensibilità e attenzione verso il colore, la carta, i supporti e le lavorazioni speciali: l’obiettivo è fornire un servizio efficiente, completo e di consulenza tecnica, con il massimo rispetto dei tempi di consegna. Un servizio a 360 gradi, dalla prestampa, alla stampa e alla confezione finale. Grafiche dell’Artiere produce stampati pubblicitari, libri di fotografia e d’arte, pubblicazioni letterarie, monografie, cataloghi e riviste di alto livello, cartelli vetrina e stampati di ogni genere, con una professionalità ed un impegno che le hanno permesso di ottenere vari e prestigiosi riconoscimenti sia in ambito nazionale che europeo. Tra i premi ottenuti, il “Trophée de la Passion Idéal Arjo Wiggins” nel 1992, primo premio per la migliore stampa italiana; il “5th International Ideal Premier Trophy” nel 1999, primo premio nella stampa per la categoria “effetti speciali” in Europa. Il 14 ottobre 2004 il premio nazionale “La Vedovella 2004” per la qualità di stampa è stato assegnato a Gianni Gamberini, premio istituito nel 1987 con l’intento di premiare tecnici ed imprenditori che abbiano raggiunto l’apice della professionalità nel campo della stampa offset. Il primo premio “Top Applications Award” della Fedrigoni per il miglior prodotto cartotecnico è stato vinto da Grafiche dell’Artiere negli anni 2006 e 2007; sempre nel 2006 Grafiche dell’Artiere riceve il primo premio per la migliore stampa dall’importante associazione internazionale “CMYK”; mentre nel 2008 si aggiudica il primo premio al concorso “Golden Prisma Award” per il miglior calendario fotografico. Grafiche dell’Artiere nel 1998 ha inoltre ottenuto, tra le prime aziende italiane, la certificazione di qualità ISO 9002, e nel 2001 ISO 9001:2000; nel 2010 e nel 2012 si aggiungono rispettivamente la certificazione FSC e quella ambientale ISO 14001. L’obiettivo di Grafiche dell’Artiere è la soddisfazione del cliente, che si ottiene con l’impegno e lo studio, nonché con l’utilizzo delle tecnologie più avanzate e la ricerca di nuovi mezzi e supporti. Ciò che contraddistingue lo spirito di Grafiche dell’Artiere è infatti la curiosità, l’attenzione verso tutto ciò che è nuovo, il continuo investimento, l’utilizzo della tecnologia per migliorare la tecnica e la qualità di stampa, senza dimenticare la tradizione e l’arte del passato. Il fondatore dell’azienda e i suoi collaboratori sono sempre disponibili ad offrire consulenza tecnica ai clienti, alle agenzie e agli studi grafici, per realizzare e valorizzare progetti sempre diversi e complessi. Grafiche dell’Artiere ha per questo creato al suo interno un Ufficio di Ricerca e Sviluppo, dove vengono sperimentate tecniche speciali per stampare su tutti i tipi di carta (laminata, madreperlata, metallizzata) e su materiali particolari (plastica, seta, tela, fintapelle, gomma, magneti, lega di piombo), utilizzando all’occorrenza vernici UV lucide e opache, inchiostri sensibili al calore o alla luce e inchiostri profumati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet