E’ BOLOGNESE IL ‘CREATORE DELL’ANNO 2012’ ELETTO A PARIGI


BOLOGNA 25 GENNAIO Da anni il trofeo “Créateur de l’année”, assegnato dalla giuria di Paris Capitale de la Création in sinergia con i principali saloni parigini affiliati – tra cui, per l’intimo/mare, Salon International de la Lingerie, Mode City e Interfilière – premia a livello internazionale l’espositore o la personalità più dinamica e rappresentativa dell’anno nel settore di riferimento, con l’obiettivo di valorizzare un reale savoir faire. Il prestigioso riconoscimento per il settore Lingerie è stato annunciato il 21 gennaio a Parigi durante la cerimonia di apertura del SIL 2012. A meritare quest’onore è oggi un marchio italiano, sinonimo di made in Italy e da sempre emblema di qualità e stile nel mondo: Gianantonio A. Paladini. Paladini, una storia di successo Creatività, savoir faire, cura minuziosa di forme e materiali: secondo Paris Capitale de la Création è questo mix di qualità a fare di Paladini un marchio innovativo di forte riferimento sul mercato, perfetto ambasciatore dell’eccellenza del settore Lingerie nel 2012. All’origine di questo successo, una lunga passione familiare per il “bello e ben fatto” che mette d’accordo tradizione e futuro. Il marchio nasce negli anni ’90 dall’incontro fra la visione imprenditoriale di Gianni Paladini e la creatività di Alba Rosa Ceccatelli: intrecciandosi come trama e ordito, i loro expertise danno vita a un prodotto di alta qualità e fattura, dallo stile esclusivo e riconoscibile, sintesi di eleganza e seduzione. Dalle collezioni lingerie e nightwear fino alla corsetteria e al beachwear, Paladini è oggi emblema di lusso moderno e sartoriale, che con tessuti brevettati e preziosi, vestibilità studiate e piccoli accorgimenti tecnici perfettamente sposati con lo stile esalta la femminilità, trasformando le donne in principesse contemporanee. Un italiano a ParigiMa Paladini non è nuovo a brillare sulla scena moda della lingerie parigina: già nel 2008, aggiudicandosi con una creazione esclusiva il prestigioso Ultra Material Trophy, il marchio trionfava infatti sulla passerella dell’Ultra Lingerie di Parigi, dove sfilano i capi unici nati della partnership fra i marchi del SIL/Mode City e i produttori di materie di Interfilière. Il premio “Créateur de l’année 2012” prosegue e corona dunque con successo un percorso che da anni vede il brand alla ribalta di kermesse internazionali di alto profilo, avvalorando ulteriormente il significato di questa vittoria. “Il premio rappresenta un grande successo non solo per Paladini, ma per tutta l’industria italiana: il fatto che a riceverlo sia un marchio ‘italiano’ e ‘Made in Italy’ e che ad assegnarlo sia Parigi in veste di ‘Capitale della Creazione’ è un tributo fondamentale al ruolo che l’Italia ancora oggi ricopre quale simbolo di stile e creatività nel mondo.” afferma Alba Rosa Ceccatelli, Head Designer della società.“Essere indicati come Creatéur de l’année 2012 ha per noi un significato particolarmente forte: è un riconoscimento di prestigio internazionale, tributato a un’azienda internazionale che, presente in tutto il mondo, arriva oggi a realizzare più del 50% del proprio fatturato all’estero.” commenta Andrea Paladini, Direttore Commerciale e Marketing.“Per Paladini la creatività non è un divertissement fine a se stesso, ma un reale strumento di sviluppo e di business: il titolo di Creatore dell’anno rafforza la tradizione di azienda leader nell’alto di gamma e conferma vincente la nostra strategia di puntare tutto sulla qualità e l’eccellenza del prodotto.” sottolinea Gianni Paladini, Amministratore Delegato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet