De Berardinis lascia Conad dopo vent’anni. L’assemblea approva il bilancio al 31/12/2010 ed elegge il nuovo consiglio d’amministrazione


bologna 24 giugno L’Assemblea dei soci di Conad – il Consorzio composto dalle cooperative cheassociano gli oltre tremila dettaglianti dell’insegna Conad – ha approvato oggi a Bologna il bilancio al 31dicembre 2010, che conferma i risultati di preconsuntivo diffusi a conclusione dell’esercizio.Il giro d’affari sviluppato dalla rete Conad ha raggiunto i 9,775 miliardi di euro (con un incremento del5,1 per cento rispetto al 2009), portando il gruppo a detenere la quota del 9,9 per cento nel mercato dellamoderna distribuzione (salita al 10,1 per cento nei primi mesi del nuovo esercizio) e a rafforzare laleadership nel canale dei supermercati (15,4 per cento della quota nazionale) e dei punti di vendita divicinato (12,8 per cento).L’utile netto è di 1.992.190 euro, interamente destinato a riserva indivisibile; il patrimonio nettoammonta a 44.217.751 euro.Risultati superiori alle aspettative, archiviati rapidamente dall’Assemblea che ha voluto lasciare spazio alsaluto di Camillo De Berardinis, da oltre 20 anni alla guida del Consorzio.In Conad dal 1990, l’amministratore delegato e vicepresidente del Consorzio aveva espresso qualche mesefa la volontà di vivere più vicino alla propria famiglia e di lasciare gli incarichi nel Consorzio. “Una volontàdi cui il Cda ha dovuto prendere atto”, ha dichiarato il presidente di Conad Mario Natale Mezzanotte. “De Berardinis è un punto di riferimento per tutto il mondo Conad e a lui va la gratitudine degliamministratori e della comunità aziendale per il lavoro svolto”.Con il rinnovo degli organi sociali è stata approvata anche la nuova governance del Consorzio, che prevedel’ampliamento delle procure assegnate al direttore generale Francesco Pugliese.Il nuovo assetto del Consorzio Conad prevede il Consiglio di amministrazione composto da ClaudioAlibrandi, Francesco Arena, Ugo Baldi, Vladimiro Cecchini, Antonio Di Ferdinando, Marzio Ferrari,Ivano Ferrarini, Silvano Ferrini, Mauro Lusetti, Mario Natale Mezzanotte, Maurizio Pavone, Aldo Pisano,Giorgio Ragusa e Danilo Toppetti.Il Direttore generale è Francesco Pugliese.Il collegio sindacale è composto da Giorgio Rusticali (presidente), Giuliano Piombini e Claudio Tinti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet