UNINDUSTRIA BOLOGNA Sabato 26 gennaio il Contemporary Party dei Giovani Imprenditori porta la Digital Art in Corte Isolani


BOLOGNA 24 GENNAIO Impresa e creatività si incontrano nell’Art White Night, la notte bianca dell’arte bolognese. Anche quest’anno, infatti, torna il Contemporary Party promosso dai Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna, l’evento dedicato all’arte contemporanea in programma ogni inverno in occasione di Arte Fiera. L’appuntamento è per sabato 26 gennaio alle 19.00 in Corte Isolani. In questa edizione 2013, lo storico passaggio di piazza Santo Stefano si trasformerà in una galleria dove tradizione e innovazione si fonderanno sotto il segno dell’arte digitale. L’evento di quest’anno ospiterà l’inedita performance dal vivo della coppia di artisti Lemeh24, intitolata “Looking at the stars”, e il contributo “ArtFusion” del giovane artista Alessio Ballerini, con la collaborazione di Patrizia Raimondi della Galleria L’Ariete. Nei locali della Corte, inoltre, saranno allestiti aperitivi e buffet con un accompagnamento musicale.“Dopo il successo della scorsa edizione, che ha registrato più di 2.000 visitatori in una sera, anche quest’anno abbiamo deciso di riproporre la nostra iniziativa che arricchisce il calendario di Arte Fiera. – afferma Gian Guido Riva, Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna – Il Contemporary Party non è soltanto un momento conviviale aperto a tutti, ma anche un’occasione per accendere i riflettori sui giovani talenti e, perché no, sulle nuove avanguardie artistiche, come la Digital Art che presentiamo quest’anno”. Il Contemporary Party è un’iniziativa che nasce nel 2008 dalla volontà dei Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna, e che fa parte da sempre del circuito Off della manifestazione internazionale Arte Fiera. Nel corso degli anni l’evento si è affermato sempre di più, accrescendo di popolarità, stima e numero di visitatori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet