Unipol/Fonsai: coop EMILIANE positive su operazione


BOLOGNA 24 GENNAIO-Le cooperative bolognesi e in generale dell’area emiliana hanno una posizione “assolutamente positiva” sull’operazione di aggregazione tra Unipol e Fonsai anche perche’ si tratta “di una occasione irripetibile per ampliare il core business” del gruppo .Lo ha dichiarato a MF-Dowjones una fonte vicina al dossier specificando che “forse qualche dubbio dovrebbe arrivare da parte lombarda” anche se non si tratterebbe di niente di insormontabile.Nell’operazione, Finsoe, spiega ancora la fonte, dovrebbe mettere circa 500 mln di euro per l’aumento di capitale di Unipol che sara’ di circa 1 mld. Finsoe e’ controllata per circa l’84% dalle principali cooperative che dovrebbero accollarsi una cifra nell’intorno dei 420 mln. Secondo lo schema operativo al momento allo studio delle Coop, di questa somma 270-300 mln sarebbero garantiti “con la conversione di prestiti gia’ in essere” mentre la parte restate sara’ recepita attraverso un vero e proprio aumento.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet