CONFINDUSTRIA CERAMICA I professionisti dell’informazione protagonisti alla 30° edizione di Cersaie


BOLOGNA SASSUOLO 23 LUGLIO I professionisti dell’informazione sono tra gli interlocutori privilegiati di Cersaie: da sempre il Salone rivolge un’attenzione particolare alla stampa italiana e internazionale, rappresentata anche quest’anno da decine di operatori accreditati, giornalisti dei maggiori quotidiani, inviati delle testate specializzate e delle riviste di interior design ed architettura.A loro è riservato il tradizionale appuntamento con i protagonisti del mondo della ceramica italiana: la conferenza stampa internazionale Ceramics of Italy, in programma per martedì 25 settembre alle ore 18.30.Dopo un saluto iniziale da parte del presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, a illustrare lo stato dell’arte dell’industria ceramica italiana e le principali novità del mercato sono il presidente di Confindustria Ceramica Franco Manfredini, il presidente delle Attività Promozionali e Fiere Vittorio Borelli, il direttore generale di ICE Roberto Luongo, l’assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna Gian Carlo Muzzarelli e il vice presidente di Confindustria Ceramica Alessandro Scopetti, moderati dal direttore generale di Confindustria Ceramica Armando Cafiero. Tra i temi principali del confronto anche le strategie che vedono il marchio Ceramics of Italy al centro dell’azione delle aziende e del settore.Nell’occasione è prevista anche la cerimonia di consegna del XVI Ceramics of Italy Journalism Award che, come per l’anno scorso, prevede un premio internazionale al miglior articolo pubblicato sulle riviste estere dedicato a Cersaie e all’industria ceramica italiana e tre menzioni d’onore.Altro evento di punta per la stampa è l’atteso incontro con Souto De Moura (venerdi 28 settembre alle ore 10.00 presso la Galleria dell’Architettura), un’occasione unica per intervistare il famoso architetto portoghese che ha firmato alcune fra le più innovative opere di architettura realizzate nel mondo, dalla Casa del Cinema Manoel de Oliveira a Porto (2003) allo Stadio Municipale di Braga (2003), dalla Torre Burgo a Porto (2007) al Museo Paula Rego di Cascais (2008) e alla Scuola Alberghiera di Portoalegre in Portogallo (2009). Appena conclusa la conferenza stampa, Souto De Moura – vincitore nel 2011 del prestigioso premio Pritzker – terrà una Lectio Magistralis.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet