DUE EMILIANI NELLA SQUADRA DI SQUINZI (CONFINDUSTRIA)


BOLOGNA REGGIO EMILIA 23 APRILE La squadra del Presidente designato di Confindustria Giorgio Squinzi sarà composta da undici vicepresidenti e da 5 responsabili di comitati tecnici.E’ questa la squadra messa in campo dal presidente Squinzi, che risulta così composta e che riconosce 2 ruoli importanti all’EmiliaVice PresidentiRicerca e innovazione – Diana BraccoSviluppo economico – Aurelio ReginaPolitiche regionali e semplificazione – Gaetano Maccaferri (presidente Unindustria Bologna)Organizzazione – Antonella MansiReti di impresa – Aldo BonomiEducation – Ivanhoe Lo BelloRelazioni industriali – Stefano DolcettaCentro Studi – Fulvio ContiMezzogiorno – Alessandro LaterzaCompletano la squadra i Vice Presidenti di diritto della Piccola Industria, Vincenzo Boccia – al quale viene affidata la delega per il credito e la finanza per le PMI- e dei Giovani Imprenditori, Jacopo Morelli.Comitati tecniciFisco – Andrea BollaInternazionalizzazione – Paolo ZegnaSicurezza – Salomone GattegnoAmbiente e internazionalizzazione del sistema associativo – Edoardo GarroneTutela del made in e lotta alla contraffazione – Lisa Ferrarini (vice presidente di Industriali Reggio Emilia – Consigliere delegato del Gruppo Agroalimentare Ferrarini Attualmente è Presidente di Assica – Associazioni Industriali delle Carni e dei Salumi aderente a Confindustria e Vice Presidente di Federalimentare con delega ai Rapporti con la GDO, al Mercato e alla Sicurezza Alimentare.Il Presidente designato ha poi comunicato che indende avvalersi di alcuni delegati, anticipando Giuseppe Recchi per gli investitori esteri e Antonello Montante per la legalità.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet