BIETICOLTURA, NASCE A BOLOGNA LA CGBI (CONFEDERAZIONE GENERALE DEI BIETICOLTORI ITALIANI)


bologna 22 giugno ANB e CNB, le due principali associazioni che operano nel settore della bieticoltura italiana, hanno costituito oggi la Confederazione generale dei bieticoltori italiani (CGBI). L’obiettivo è quello di affrontare una nuova sfida sulla competitività della filiera bieticolo-saccarifera nel nostro Paese, allo scopo di migliorare il reddito delle imprese agricole associate e valorizzare il patrimonio storico e di esperienza dei due enti. CGBI assumerà la rappresentanza generale in tutte le sedi comunitarie, nazionali e internazionali del comparto economico della bieticoltura e degli interessi dei bieticoltori soci delle due organizzazioni; stipulerà gli accordi interprofessionali e si farà carico dei controlli di laboratorio delle bietole dei soci negli zuccherifici destinatari delle forniture. In un momento delicato per l’economia del Paese, ANB (Associazione nazionale bieticoltori) e CNB (Consorzio nazionale bieticoltori) sono consapevoli che occorre superare tutti gli ostacoli per garantire agli operatori economici del settore la massima efficacia dell’azione di rappresentanza e la massima efficienza nell’erogazione dei servizi per le aziende associate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet