BILANCIO POSITIVO PER CIBA BROKERS


bologna 22 maggio Prosegue il trend positivo di Ciba Brokers, la società di brokeraggio assicurativo di Confcooperative Emilia Romagna, che ha chiuso il 2011 con un aumento superiore al 14% dei ricavi lordi. “Un risultato particolarmente soddisfacente – ha sottolineato il presidente, Giampaolo Brogliato, in occasione dell’Assemblea dei soci svoltasi a Bologna – se si tiene conto dello scenario di pesante recessione in cui ci troviamo e nettamente in contro tendenza con l’andamento generale del settore. Secondo l’ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo), infatti, l’anno scorso la raccolta premi globale delle imprese nazionali e delle rappresentanze in Italia è diminuita del 12,5% rispetto al 2010, attestandosi a 110.234 milioni di euro”.“L’andamento registrato nel 2011 dalla nostra società – ha proseguito Brogliato – è perfettamente in linea con gli obiettivi del piano triennale che prevede un aumento del 50% dei ricavi lordi tra il 2011 ed il 2013. Centrato anche un altro importante obiettivo, vale a dire la diminuzione del costo del lavoro, passato dal 58,88% del 2010 al 56,16% del 2011 nonostante l’aumento del numero degli occupati (+22%)”.Trend positivo anche per tutti gli altri principali indicatori, quali i premi lordi (+17% rispetto al 2010), le provvigioni (+11,7%), le polizze (+18,8%).“Grazie a questo andamento positivo – ha concluso Brogliato – abbiamo potuto investire consistenti risorse nello sviluppo e nel rafforzamento dei servizi offerti alla clientela. Una gamma estremamente ampia di prodotti e programmi assicurativi in grado di rispondere al meglio alle esigenze più diverse offrendo condizioni particolarmente vantaggiose grazie ai numerosi accordi di Ciba Brokers con le più importanti compagnie di assicurazione nazionali ed internazionali”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet