IL BILANCIO 2012 DI UNIPOL


BOLOGNA 22 MARZO Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., Sotto la Presidenza di Pierluigi Stefanini, ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. dell’esercizio 2012 che, a seguito dell’acquisizione effettuata nello scorso luglio, include i risultati consolidati relativi al secondo semestre 2012 del Gruppo Premafin/Fondiaria-SAI.Il risultato consolidato del Gruppo Unipol al 31 dicembre 2012 a nuovo perimetro, comprensivo quindi del Gruppo Premafin/Fondiaria-SAI, è pari a 441 milioni di euro cui 241 milioni di euro relativi al Gruppo Unipol stand alone e 200 milioni di euro relativi all’apporto del Gruppo Premafin/Fondiaria-SAI relativo al periodo 1/7-31/12/2012. Tale apporto positivo, di natura prettamente contabile, è diretta conseguenza delle valutazioni al fair value delle attività e delle passività acquisite, rilevato alla data di acquisizione, nonché dall’allineamento ai principi contabili applicati dal Gruppo Unipol, così come previsto dall’IFRS 3 riguardante le aggregazioni aziendali.Gruppo Unipol pro-forma stand aloneIl Gruppo Unipol stand alone chiude l’esercizio 2012 con un utile netto consolidato di 241 milioni di euro, a fronte di una perdita di 93 milioni di euro3 nel 2011 post impairment (utile di 112 milioni di euro ante impairment), superando i 225 milioni di euro, target previsto per il 2012 dal Piano Industriale 2010-2012.Gruppo Unipol pro-forma stand alone: Utile netto consolidato a 241 milioni di euro (225 milioni di euro previsti dal Piano Industriale 2010-2012) Combined ratio in miglioramento a 94,2%, rispetto a 95,4% del 2011 e a 97,5% previsto dal Piano Industriale Raccolta diretta Danni a 4,2 miliardi di euro (-2,5% rispetto al 2011) Raccolta diretta Vita a 2,5 miliardi di euro (+1,8% rispetto al 2011), APE pro quota + 3,7% Margine di solvibilità pari a circa 2,1 volte i requisiti regolamentari (1,6 senza considerare l’aumento di capitale 2012)Gruppo Unipol a nuovo perimetro: Utile netto consolidato a 441 milioni di euro, comprensivo del:o risultato consolidato negativo del Gruppo Premafin/Fondiaria-SAI pari a 889 milioni di euro (relativo al secondo semestre 2012)o beneficio di 1.089 milioni di euro derivante dall’applicazione del principio contabile IFRS3 Margine di solvibilità pari a circa 1,6 volte i requisiti regolamentari, excess capital di 2,6 miliardi di euroUtile di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. pari a 195 milioni di euroDividendo proposto: 0,15 euro per ogni azione Unipol ordinaria (Dividend Yield 7,5%) e 0,17 euro per ogni azione Unipol privilegiata (Dividend Yield 9,4%).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet