“Finanza ed impresa alla luce dei nuovi scenari”: confronto oggi in unindustria bologna


BOLOGNA 22 MARZO Gaetano Miccichè, Direttore generale di Intesa Sanpaolo; Matteo Arpe, Amministratore delegato di Sator spa e tra i principali attori del mondo finanziario; Giancarlo Muzzarelli, Assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna, insieme a Daniele Salati Chiodini, Vice Presidente di Unindustria Bologna con delega al credito e alle politiche fiscali, saranno tra i protagonisti del convegno “Finanza ed impresa alla luce dei nuovi scenari”, che Unindustria Bologna organizza per oggi alle ore 17.00 presso la sede di via San Domenico 4.I profondi cambiamenti del contesto economico mondiale degli ultimi anni, le sue persistenti difficoltà e la sua continua evoluzione investono in maniera particolare il rapporto tra imprese e finanza. Unindustria Bologna, in partnership con Il Sole 24 Ore, con questo convegno vuole riflettere sulle trasformazioni di tale rapporto e, con il contributo di importanti rappresentanti del mondo della finanza, del credito e del governo del territorio, intende analizzare in quali direzioni esso si vada sviluppando. Molteplici sono gli aspetti che saranno al centro dell’analisi. In particolare: i servizi del credito; i fondi di Private Equity e gli strumenti finanziari innovativi; l’importanza del ruolo della Pubblica Amministrazione; il superamento delle difficoltà nel reperimento delle fonti finanziarie, specialmente da parte delle PMI.Introdotto da Tiziana Ferrari, Direttore Generale di Unindustria Bologna, che aprirà i lavori, il convegno proseguirà con gli interenti di: Gaetano Miccichè – Direttore Generale di Intesa Sanpaolo, che parlerà sul tema “Come coniugare bilanci bancari e servizio sul territorio alle imprese” ; Matteo Arpe, Amministratore delegato di Sator SpA ( “Private equity, interventi dei fondi per la capitalizzazione e lo sviluppo delle PMI verso modelli più competitivi“); Giancarlo Muzzarelli, Assessore Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde, edilizia, autorizzazione unica integrata della Regione Emilia Romagna (“Economia-finanza-lavoro: come l’ente pubblico del territorio può salvaguardare l’economia uscendo dai binari classici d’intervento e relazione”); Daniele Salati Chiodini, Vice Presidente di Unindustria Bologna con delega al credito e alle politiche fiscali (“La difficoltà nelle PMI a reperire finanziamenti rende necessaria un’evoluzione nelle relazioni interne ed esterne”).Coordinerà i lavori Ilaria Vesentini, giornalista de Il Sole 24 Ore.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet